60 ANNI UNAITALIA. PRANDINI (COLDIRETTI): “ATTENZIONE AD ACCORDI COMMERCIALI COME MERCOSUR”. VACONDIO (FEDERALIMENTARE): “ACCORDI BILATERALI FONDAMENTALI PER INTERNAZIONALIZZAZIONE”. POSTORINO (CONFAGRICOLTURA): “QUALITÀ SIA PUNTO DI PARTENZA E NON DI ARRIVO”

"Quando parliamo di internazionalizzazione abbiamo ancora molto da fare, specialmente come sistema paese a livello di ambasciate, ed in questo abbiamo molto da imparare dai francesi” ha dichiarato il presidente di Coldiretti, Prandini.

“Giuste le autonomie regionali ma alcune deleghe delle regioni devono essere portate avanti, specialmente per ciò che riguarda questi temi di internazionalizzazione. Gli ambasciatori devono far carriera in base agli accordi commerciali che riescono a stipulare, non per anzianità”, prosegue Prandini.

“Dobbiamo diventare più veloci per accreditare le nostre strutture, altri paesi ottengono riconoscimenti a esportazione in metà tempo rispetto alle nostre strutture. Serve una strategia paese, perché se ragioniamo per comparto stagni limitiamo la possibilità di crescere.

Italian sounding vale 100 mld, esiste mercato che ha fame di prodotti italiani ma dobbiamo portarlo a questi consumatori.

Tema trasporto è poi centrale, ragionare su piattaforme logistiche e trasportare merci più velocemente collegandole anche con aereoporti.

Bene l’export ma attenti a mercosur, ha concluso il presidente di Coldiretti, perché c’è un rischio boomerang su comparto avicolo. Esistono criticità sulla qualità dei prodotti come in Brasile, i quali saranno i primi a beneficiare di questo accordo. Vogliamo le stesse regole costrittive anche per ciò che entra in Italia e Europa altrimenti è concorrenza sleale.”

“Le Ambasciate fanno un lavoro importante nonostante il taglio di personale che hanno dovuto subire, e in questo mi trovo in disaccordo con quanto dichiarato da Prandini.” Così il presidente di Federalimentare, Ivano Vacondio.

“L’export è aumentato, e le previsioni dicono che arriveremo a 50 mld con l’aiuto della politica e delle istituzioni.

È poi importante sottolineare come gli accordi bilaterali siano fondamentali, ed anche su questo tema mi trovo in contrasto con quanto affermato da Coldiretti. Se vogliamo aumentare export non possiamo fare a meno degli accordi bilaterali, come il Ceta.

Non dobbiamo avere capri espiatori, ha terminato il suo intervento Vacondio, ma valorizzare quanto di positivo abbiamo, serve ottimismo.”

Nel corso dell’assemblea di Unaitalia ha poi preso parola il direttore generale di Confagricoltura, Postorino, queste le sue dichiarazioni.

“È questo un settore che ha affrontato con decisione sfide importanti, come la crisi aviaria, e la capacità degli imprenditori è stata fondamentale. Si tratta di un settore che ha colto la sfida della qualità e delle esigenze del consumatore, comprendendo che la qualità è il grande punto di partenza, e non quello di arrivo.

L’Italian sounding rappresenta un’opportunità per il nostro paese perché significa che il mondo ha voglia di prodotti italiani e dobbiamo essere bravi noi ad andare su quei mercati ed aggredirli.

Altro tema fondamentale è poi quello dell’Internazionalizzazione, tema da affrontare facendo sistema e andando al di là di ragioni campanilistiche” ha concluso Postorino.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi