AGEA, SCHEMA CONVENZIONE CAA – SERPILLO, UCI: ULTERIORE ELEMENTO BUROCRATICO A SCAPITO DEGLI AGRICOLTORI

"Vincolare i Centri di Assistenza Agricola (CAA) utilizzando solo lavoratori tecnici dipendenti potrebbe cambiarne in maniera sostanziale l'operatività.

Sarebbe un altro elemento di appesantimento generale e un’ulteriore burocratizzazione, ancora una volta a scapito degli agricoltori, che andrebbe a creare un costo aggiuntivo a tutto il sistema”.

Questo il parere del Presidente Nazionale UCI, Mario Serpillo, sulla volontà di Agea di vincolare i Centri di Assistenza Agricola (CAA) utilizzando solo lavoratori tecnici dipendenti.

“Assumere personale tecnico implicherebbe automaticamente un rilevante aumento dei costi di lavorazione che, necessariamente, verrebbero scaricati sull’utente finale.
Credo sia giusto professionalizzare al massimo il settore per creare più sicurezza. Ma lo Stato deve farsi carico dell’efficienza della macchina, con responsabilità, in modo da coniugare professionalità e garanzie” – conclude il Presidente UCI.

 

Gerardo Spera

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.<br/>This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.<br/> Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi