AGRICOLTURA. GALLINELLA (M5S): AD AGEA PER FARE ANCORA IL PUNTO SITUAZIONE PAGAMENTI AGRICOLI

Continua il lavoro di monitoraggio del deputato del Movimento Cinque Stelle, Filippo Gallinella, sullo stato dei pagamenti in agricoltura. “Oggi ho incontrato nuovamente il direttore di AGEA per essere informato sull’erogazione dei fondamentali contributi agli agricoltori – dichiara il deputato pentastellato –. I pagamenti diretti mancanti sono relativi per lo più agli aiuti accoppiati e in parte al ricalcolo titoli. All’appello - prosegue Gallinella - ci sono da erogare circa 200milioni ma l'85% è stato pagato. Più articolata invece la questione PSR dove la panoramica delle misure a superficie è molto variegata e si passa da bassissime percentuali (Liguria, Friuli, Marche), a regioni che non rischiano il disimpegno anche se per le misure agroambientali, biologico e benessere animale dove ancora si registrano ritardi e sui quali occorre accelerare; sulle misure investimento dovranno essere le Regioni a prestare la massima attenzione per non rischiare il disimpegno”.
“È necessario chiedere ad Agea di accelerare, anche con l’evidente assenza di personale necessario, perché molti agricoltori sono in difficoltà . Sul capitolo PSRN – aggiunge ancora - le cose stanno migliorando e all’appello sono circa 112 i milioni ancora da erogare entro fine anno”. 

Ancora indietro lo smaltimento carcasse e strutture serre danneggiate sulle quali sia sta lavorando. In merito ai problemi di refresh sulle zone sensibili, dove il pascolo si confonde con il bosco, le regioni devono attivarsi per riconoscere le pratiche locali tradizionali che permetterebbero il pagamento.

Un passo in avanti c’è stato nell’attivare la procedura tanto attesa del "cambio beneficiario in esercizio" e l’aver completato la BND con tutti i dati degli equidi e il sistema che permette ad AGEA di avere oggi una visione completa della zootecnia aziendale. 

È stata anche avviata un’azione di monitoraggio dei pagamenti non eseguiti per capire i motivi del blocco se sono imputabili al sistema o a errori nella domanda. “Appena possibile – dichiara Filippo Gallinella - chiederò copia del report in modo da capire, anche per l’Umbria, lo stato delle cose”.

È stata inoltre attivata anche la procedura per avere il pagamento anticipato 2018.

“Sono passi in avanti che non possono certo giustificare i ritardi e per questo l’impegno politico è di accelerare i pagamenti, dando una governance stabile all’Agenzia – conclude il deputato cinquestelle - e un adeguato numero di persone in modo tale da rispondere all’agricoltore velocemente perché non ci possiamo più permettere di perdere tempo e denaro”.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi