AGRICOLTURA, NATURALE (M5S): CON DL EMERGENZE SETTORE AL CENTRO DELL’AGENDA POLITICA DEL PAESE

Con il provvedimento votato oggi poniamo finalmente al centro un comparto fondamentale per il nostro Paese. È stata posta immediatamente l’attenzione al calo dei prezzi del latte ovino/caprino e alle produzioni lattiero-casearie, problema evidente in Sardegna che ha motivato le clamorose proteste dello scorso febbraio".

Lo afferma la senatrice M5S e membro della commissione agricoltura al Senato, Gisella Naturale.

"Dopo anni di lassismo, giri di parole e politiche inadeguate di chi ci ha preceduto - continua Naturale -  affrontiamo i problemi che riguardano il settore olivicolo pugliese, cuore pulsante dell'economia regionale, in particolare della Xylella e delle gelate che hanno colpito la regione nel febbraio - marzo 2018".

"Oggi rimettiamo al centro dell'agenda politica italiana la funzione economica, sociale e ambientale che svolge e deve svolgere l'agricoltura nel nostro Paese. Abbiamo dalla nostra un forte riconoscimento internazionale per i prodotti della nostra terra, linfa del Made in Italy".

"Per questo - conclude la senatrice M5S -dobbiamo continuare su questa strada, puntando a conservare il vantaggio che abbiamo sul settore nei confronti di altri paesi del mondo".

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi