AGRINSIEME PUGLIA: SABATO 21 A BARI CONVEGNO SULLA CATENA DEL VALORE IN AGRICOLTURA

“Agricoltura in Puglia: riequilibrare la catena del valore” è il tema al centro di un convegno promosso dal coordinamento di Agrinsieme Puglia, che riunisce le federazioni regionali di Cia-Agricoltori italiani, Confagricoltura, Copagri e Alleanza delle Cooperative Agroalimentari, che si terrà sabato 21 settembre, dalle ore 10:00 alla Fiera del Levante di Bari, nel padiglione 18-Sala Agorà. Al momento di confronto, nell’ambito del quale verranno discusse numerose tematiche di stringente attualità inerenti il comparto primario, quali il costo del lavoro, la distribuzione del valore lungo la filiera e le possibili misure per riequilibrare la catena del valore in agricoltura, interverranno il sottosegretario alle Politiche agricole alimentari e forestali Giuseppe L’Abbate e il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano. Ai lavori porteranno inoltre il loro contributo il coordinatore nazionale di Agrinsieme Franco Verrascina e i copresidenti del coordinamento Massimiliano Giansanti, Dino Scanavino e Giorgio Mercuri. Il convegno verrà introdotto dal coordinatore regionale di Agrinsieme Tommaso Battista e moderato dal presidente dell’Associazione Giornalisti Agricoli di Puglia-AGAP Michele Peragine. “Durante l’incontro - spiega Agrinsieme Puglia - porteremo all’attenzione degli importanti ospiti istituzionali presenti la necessità di continuare a lavorare con sempre maggiore determinazione verso una reale semplificazione e sburocratizzazione a vantaggio del primario, anche in riferimento, ad esempio, alla pluralità di controlli ai quali sono sottoposte le aziende agricole. Oggetto del confronto, inoltre, sarà la situazione dell’ARIF, l’Agenzia regionale per le attività irrigue e forestali, ma anche quella dei consorzi di bonifica e del PSR 2014-20; non mancherà poi, inevitabilmente, una riflessione sulla Xylella fastidiosa, anche alla luce degli esiti del tavolo di confronto tenutosi al Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali”.

*** Agrinsieme è costituita dalle organizzazioni professionali Cia-Agricoltori Italiani, Confagricoltura, Copagri e dalle centrali cooperative Confcooperative FedAgriPesca, Legacoop Agroalimentare e Agci Agrital, a loro volta riunite nella sigla Alleanza Cooperative Italiane - Settore Agroalimentare. Il coordinamento Agrinsieme rappresenta oltre i 2/3 delle aziende agricole italiane, il 60% del valore della produzione agricola e della superficie nazionale coltivata, oltre 800mila persone occupate nelle imprese rappresentate.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi