ALIMENTAZIONE: OMEGA 3 ALLEATI IDEALI NELLE “GUERRE INTESTINE”RISULTATI RICERCA ISSFAL, SOCIETÀ INTERNAZIONALE PER LO STUDIO DI GRASSI E LIPIDI, E RESA NOTA DA ASSITOL SU “GRASSI BUONI” CONTRO DISTURBI GASTROINTESTINALI

Omega 3 grandi alleati per chi soffre di disturbi gastrointestinali. Lo affermano due recenti ricerche, presentate a Stoccolma dall'Issfal, la Società internazionale per lo studio di grassi e lipidi. A sottolineare l'importante risultato è ASSITOL, l'Associazione italiana dell'industria olearia.

In particolare, le prove sperimentali effettuate in laboratorio hanno rivelato che l'introduzione nella dieta dei cosiddetti “grassi buoni” - soprattutto di EPA e DHA – favorisce l'attività della flora intestinale e, in particolare, dei batteri anti-infiammatori, che combattono con successo disturbi cronici come la colite.

Gli Omega 3, in altre parole, aiuterebbero le difese già presenti nell'organismo a debellare i problemi di origine gastrointestinale. Tale fenomeno è stato osservato dai ricercatori dell'Università della British Columbia (Canada) anche nell'ambito di un regime alimentare ricco di grassi saturi. Al riguardo l'Issfal, in una nota di presentazione delle ricerche, ha sottolineato come “assumere i grassi 'giusti' sia ancora più importante del loro quantitativo totale nella dieta quotidiana”.

La scoperta è significativa perché, come stigmatizzano entrambe le ricerche, è ormai accertato che i disturbi gastrointestinali cronici, anche di lieve entità, possono favorire l'insorgere di malattie dell'intestino molto più serie, come il morbo di Crohn. Gli studiosi americani della Harvard Medical School e Massachussets Generale Hospital, in tal senso, hanno suggerito che, “in certe condizioni di salute, è addirittura consigliabile un alimento arricchito con un'alta concentrazione di Omega 3”. Ed è di questi giorni la pubblicazione di un'indagine sull'American Journal od Clinical Nutrition, che dimostra la facilità di assorbimento degli stessi Omega 3 da parte dell'organismo umano se sono di origine vegetale.

Soddisfazione per le conclusioni del congresso dell'Issfal arriva dal Gruppo Margarine di ASSITOL: i due studi convalidano infatti la scelta dell'industria di settore a favore di prodotti a base di oli vegetali, ricchi di grassi polinsaturi e addizionati con steroli vegetali o naturalmente contenenti Omega 3. Inoltre, le aziende associate hanno realizzato da tempo una profonda trasformazione dei condimenti spalmabili, tutti a ridotto contenuto di grassi, come sancito dal Codice UE di autodisciplina, alla cui formulazione ha fortemente contribuito la stessa ASSITOL.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi