ITALIA CROAZIA E SLOVENIA TROVANO ACCORDO SU PESCE AZZURRO IN ADRIATICO. ALLEANZA PESCA: UE ASCOLTI MARINERIE

Il Coordinamento pesca dell’Alleanza delle Cooperative italiane ha inviato una nota ai membri della Commissione Pesca del Parlamento Europeo, manifestando la propria preoccupazione e quella delle imprese aderenti in merito ad alcune esternazioni apparse sui media, relative al dibattito in corso sulla proposta di regolamento che istituisce un piano pluriennale per gli stock di piccoli pelagici nel Mare Adriatico, presentata dalla Commissione nel febbraio 2017.

Le imprese italiane rappresentate dal Coordinamento ritengono –diversamente da quanto diffuso in rete nei giorni scorsi - che la popolazione di alici e sardine in Adriatico non sia assolutamente a rischio, come dimostrano anche i dati ottenuti con metodi diretti ecosurvey e Medits. Ritengono inoltre che l’applicazione della cd. escapement strategy richiederebbe dati in tempo reale e omogenei per l’intero bacino Adriatico, attualmente non disponibili.

Dichiarazioni diverse rischiano – afferma l’Alleanza Pesca - di mettere in serio pericolo l’equilibrio raggiunto dall’accordo tra le imprese adriatiche italiane, croate e slovene che operano nella GSA 17 e di cui le imprese italiane sono la gran parte, accordo teso a coniugare sostenibilità ambientale, sociale e biologica, di cui sono stati informati i parlamentari europei.

Il Coordinamento invita pertanto la politica a elaborare decisioni molto attente, che rifuggano da soluzioni draconiane le quali, senza tenere conto degli effetti che esse produrrebbero sulla vita delle persone, guardano al mare da angolazioni ideologiche e fuorvianti che finirebbero per allontanare sempre di più i pescatori dall’Europa.

Il Coordinamento sostiene dunque tutte le proposte di compromesso, frutto delle intense discussioni intercorse in questi mesi, che nascono da un’osservazione attenta della realtà, con un occhio alla sostenibilità non solo biologica ma anche economica e sociale.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi