ASSEMBLEA COLDIRETTI, PAGLIARDINI (AGEA): VELOCIZZARE EROGAZIONE AIUTI E RAFFORZAMENTO AMMINISTRAZIONE PER RISPONDERE A SFIDE FUTURE

“La burocrazia non deve essere necessariamente negativa perché proprio l’amministrazione dello Stato ha consentito l’erogazione di risorse pubbliche importanti in un momento di grande difficoltà e di disagio.

Dal 12 marzo AGEA è chiusa ma nonostante ciò siamo riusciti ad erogare 1,8 mld di euro, reggendo in maniera straordinaria in questa fase così delicata. Abbiamo raggiunto risultati importanti che non hanno fatto avvertire alle imprese nessuna carenza di liquidità”.

Così il direttore di Agea Gabriele Papa Pagliardini nell’assemblea Coldiretti.

“Abbiamo la necessità che il sistema pubblico sia in grado di erogare gli aiuti decisi dal governo e stiamo lavorando con il ministro per individuare situazioni idonee per reggere anche in prospettiva, per questo una sfida necessaria e possibile è quella della digitalizzazione.

Ci stiamo innovando da tempo e per questo abbiamo risposto in modo efficace lavorando al 100% in smart working, attraverso un grande spirito di squadra che ha consentito di raggiungere questi importanti traguardi” prosegue.

“Facilitare i processi di erogazione degli aiuti l’aspetto fondamentale su cui lavorare, perciò abbiamo inserito sistemi di controllo da remoto che proseguiranno anche post Covid.

Stiamo inoltre lavorando come facilitatori nei sistemi di pagamento.

Offriamo agli agricoltori l’accompagnamento necessario nel processo di domanda, così da azzerare le difficoltà di controllo per l’impresa e gli enti pubblici. Un processo che stiamo portando avanti con successo e che sarà il nostro futuro, così come l’utilizzo dell’intelligenza artificiale che già stiamo applicando in relazione alla carta dei suoli.

Non nascondiamo però di avere difficoltà a causa del sistema obsoleto basato sulla regionalizzazione degli aiuti. Dobbiamo lavorare per accelerare i processi di erogazione e su questo ci stiamo applicando, perché è la vera riforma che possiamo fare. Se vogliamo minore burocrazia e maggiore velocità dobbiamo intervenire su semplificazione dell’erogazione e rafforzamento dell’amministrazione” conclude Pagliardini.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.<br/>This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.<br/> Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi