ASSOSEMENTI: PRONTI PER PROTOCOLLO INTESA A DIFESA GRANO DURO

L’associazione che riunisce le aziende sementiere plaude la proposta lanciata da Copagri e Italmopa nel corso del convegno di Tolentino “Seme certificato per una filiera veramente tracciata”

 Assosementi è pronta a raccogliere l’invito di Copagri e Italmopa a prendere parte al Protocollo d’Intesa a difesa del grano duro siglato nel dicembre scorso. È quanto emerso nel corso del convegno “Seme certificato per una filiera veramente tracciata: il contributo del settore sementiero per la qualità dell’agroalimentare italiano”, promosso da Assosementi e svoltosi ieri a Tolentino (MC) a cui hanno preso parte i protagonisti del settore agricolo italiano.

“Accogliamo con favore questa ipotesi a difesa della filiera del grano duro, ha dichiarato Giuseppe Carli, Presidente di Assosementi. La volontà espressa da Italmopa e Copagri va nella direzione di quanto auspicato nel nostro convegno ed è il riconoscimento del valore aggiunto garantito dal seme certificato e della sua importanza strategica per tutta la filiera agroalimentare, un deciso passo in avanti verso la qualità e la tracciabilità di un simbolo del Made in Italy come la pasta”.

“Le criticità del settore cerealicolo vanno affrontate in un’ottica di filiera e l’industria sementiera, che investe in maniera costante nell’innovazione varietale per sviluppare varietà in grado di fornire vantaggi competitivi alle nostre produzioni, è felice di dare il proprio contributo nell’ambito di un piano che prevede la salvaguardia della coltura del grano duro” ha concluso Carli.

Nella foto della tavola rotonda da sinistra a destra: Andrea Bordoni (Regione Marche), Bruno Caio Faraglia (Mipaaf), On. Luca Bellotti, Giuseppe Carli (Assosementi), Simona Caselli (Ass. Agricoltura Regione Emilia Romagna), Cosimo De Sortis (Italmopa), Col. Salvatore Paiano (Guardia di Finanza), Antonio Sposicchi (Cia), Nicola Gatta (Confagricoltura), Franco Verrascina (Copagri)

ASSOSEMENTI – Associazione Italiana Sementi - rappresenta a livello nazionale il settore sementiero: costitutori di varietà vegetali, aziende produttrici di sementi e aziende distributrici di sementi in esclusiva. Assosementi aderisce a ESA (European Seed Association), l’Associazione sementiera europea, e a ISF (International Seed Federation), la Federazione internazionale delle sementi.

 

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

OLIO D’OLIVA, ITALIA AL TERZO POSTO NEL MONDO. I.OLIVICOLA: NON SIA ESCLUSO DA PAC. VIDEO
26/03/2019

OLIO D’OLIVA, ITALIA AL TERZO POSTO NEL MONDO. I.OLIVICOLA: NON SIA ESCLUSO DA PAC. VIDEOGALLINELLA: AUTOCRITICA PER SCIOGLIERE NODI. PIGNATONE: VALORE SOCIALE. COMEGNA: NO A TRAPPOLA DELLA CONSERVAZIONE

Utilizzare le risorse della Pac per uscire dal momento di crisi del settore olivicolo. Anche perché l’Italia, da anni superata solo dalla Spagna, è stata sorpassata anche dalla Grecia, posizionandosi al terzo posto per produzione. È quanto emerge dal convegno a Palazzo San Macuto organizzato da Italia Olivicola. “L’olivicoltura non […]

UE ‘NON CONCILIA’ CON ITALIA E TAGLIA 350 MLN DI EURO AD AGRICOLTURA MADE IN ITALY PER ERRORI AGEA-MIPAAFT SOTTO GESTIONE MARTINA. ECCO LA LETTERA

UE ‘NON CONCILIA’ CON ITALIA E TAGLIA 350 MLN DI EURO AD AGRICOLTURA MADE IN ITALY PER ERRORI AGEA-MIPAAFT SOTTO GESTIONE MARTINA. ECCO LA LETTERACENTINAIO: AL LAVORO PER PROVARE A RISOLVERE I GUAI PROVOCATI DA CHI PRIMA DI NOI. MARTINA: CONTESTARE CORREZIONE FIGLIA DI BUROCRAZIA PATOLOGICA DI BRUXELLES. IL MINISTRO: BASITO

La Commissione europea dice “no” alla richiesta di conciliazione da parte dell’Italia per evitare il taglio di circa 350 milioni di euro ai fondi per l’agricoltura made in Italy a causa di “errori rilevanti” sotto la gestione Martina. E con raccomandata datata 14 marzo 2019, procede con il taglio di […]

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi