B/OPEN, AIAB: PIANO COLAO METTE AGRICOLTURA IN SECONDO PIANO

B/Open, Vincenzo Vizioli, Vicepresidente del Consiglio Direttivo Federale AIAB, boccia il piano Colao: "La parte agricola è stata messa in secondo piano. L'agricoltura biologica non è stata concepita come motore di sviluppo. Siamo su posizioni di retroguardia sulla Pac. Sul Farm to fork il governo è defilato in Europa. Il biologico è tenuto dai consumatori e non dagli incentivi della politica. Il piano strategico elaborato all'Expo di Milano è rimasto sulla carta, mentre oggi il decreto rotazioni è un oltraggio ai principi dell'agronomia, è un biologico che non si può chiamare tale. Continuiamo a proporre proposte di sviluppo dei territori, ma per l'ennesima volta chi cresce sono gli importatori: questa è miopia dei ministeri e delle associazioni di categoria. Se la domanda cresce, possibile che dobbiamo rispondere con le importazioni? Dobbiamo applicare una politica del biologico, di sostegno".

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.<br/>This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.<br/> Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi