B/OPEN, COLDIRETTI: OCCORRE MAGGIORE SFORZO PER USCIRE DA ‘EQUIVOCO’

B/Open, Francesco Giardina, responsabile Associazione produttori biologici Coldiretti, chiede un maggiore forzo per uscire da quello che definisce un equivoco: "Ci siamo dimenticati della parte agricola quando parliamo di biologico. L'agricoltura è centrale invece e va ribadita con forza. Oggi nemmeno il 10% del nostro olio viene certificato, ma contemporaneamente continuano a crescere le importazioni, oltre tutto spesso non conformi. Solo per fare un esempio, il 31% del grano bio importato non risulta conforme. Dobbiamo quindi riportare al centro le aziende agricole, il biologico è secondario rispetto all'appartenere al mondo contadino, almeno per i nostri iscritti, che devono essere tutelati e promossi".

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.<br/>This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.<br/> Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi