BALNEARI, LEGA: GOVERNO SUCCUBE DI GIORNALI E SINISTRA DIMENTICA SETTORE

"Ad oggi, l'unica norma che rimane ed ha valore di legge, a sostegno di un comparto illuso e deluso da questo governo come quello dei balneari, è la legge 145 del 2018, voluta dall'allora ministro Centinaio. Il resto sono chiacchiere, tantissime chiacchiere che fa questo governo, capace di partorire il compromesso al ribasso voluto dal ministro Franceschini, che scrive quanto già è legge e che non riesce a sostenere un emendamento condiviso e votato all'unanimità, stralciandolo perché non gradito ai giornali amici di partito e alla sinistra parolaia, condannando così i balneari, in particolare i pertinenziali,  ad un limbo senza fine. Incapaci e indifferenti: questo governo, che frena e che dimentica chi lavora seriamente, l'Italia non lo merita affatto".

Così i parlamentari della Lega componenti del dipartimento Turismo.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.<br/>This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.<br/> Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi