BASILICATA, UILA: FORESTAZIONE AL CENTRO DEL 2° CONGRESSO REGIONALE 

“Tutela e valorizzazione del territorio, lavoro, crescita, sviluppo” queste le parole d’ordine del 2° Congresso regionale della Uila-Uil della Basilicata che si è svolto oggi a Potenza, alla presenza di oltre 200 delegati dell’organizzazione e che ha riconfermato alla guida il segretario regionale uscente Gerardo Nardiello. Presenti ai lavori, tra gli altri, il presidente della regione Marcello Pittella e l’assessore regionale all’ambiente Luca Braia.

Tra i punti al centro del dibattito congressuale, la forestazione, tema sul quale la Uila si è molto impegnata in questi anni. “Dobbiamo lavorare affinché la Basilicata non sia più petroliocentrica ma diventi una regione bosco/ambientocentrica” ha detto Nardiello. Intervenendo a conclusione del congresso il segretario generale Uila Stefano Mantegazza ha lamentato come, malgrado il grande impegno messo in campo dal sindacato per realizzare un modello di forestazione produttiva per il paese, solo a fine legislatura sia stato approvato un nuovo piano per la forestazione che però è rimasto lettera morta. Mantegazza ha poi stigmatizzato il mancato rinnovo del contratto di lavoro atteso, ormai da troppo tempo da migliaia di lavoratori.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi