BILANCIO 2015 E PROSPETTIVE 2016, SCANAVINO: BENE ATTENZIONE SETTORE MA PECCATO PER LATTE E ZOOTECNIAIL PRESIDENTE DELLA CIA: SUPERARE LE CRISI E OPERARE CON PROGETTUALITA

DINO SCANAVINO“Un 2015 sul quale avevamo messo molte speranze ma purtroppo in alcuni comparti strategici non siamo riusciti a superare la crisi, come per il latte e la zootecnia”. Così ad AGRICOLAE il presidente della Cia Dino Scanavino nel tirare le somme sul l’anno che sta finendo e quello che verrà. “In altri settori sembrano esserci invece migliori prospettive”, prosegue. Bene Expo: Per il 2016 i dati di crescita dell’export ci fanno bene sperare. E questi si possono anche legare al successo presenza dei Expo. Se nel 2016 siamo in grado di sostenere questa crescita e intervenite progettualmente sulla zootecnia che continua a soffrire potremmo portare veramente a casa qualche soddisfazione in piu”. E la Stabilità? “Bene, finalmente c’è stata una certa considerazione per il settore di cui prendiamo positivamente atto”.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Reload Image

Enter Captcha Here : *

MORE ARTICLES