BILANCIO 2017, SANI: CAMERE E GOVERNO CONCENTRATE SUI TEMI AGRICOLI SENZA PRECEDENTI. ORA PAC

print

[caption id="attachment_14439" align="alignleft" width="277"]bilanzio 2017 Il presidente della commissione Agricoltura della Camera fa il punto su quanto fatto in questa legislatura[/caption]

“Un bilancio positivo” per il presidente della commissione Agricoltura della Camera Luca Sani quello del 2017. “La legge di Stabilità ha completato una serie di interventi rispetto a un modello agricolo nazionale che si è definito in questi anni”, spiega. Ma le somme da tirare non sono solo quelle sul 2017, ma sui cinque anni di legislatura: “E’ stata una legislatura particolarmente concentrata sulle politiche agricole”, commenta con AGRICOLAE. “Come non si vedeva da anni. Sicuramente è stato un lavoro positivo sia dal punto di vista dei provvedimenti del governo che dal punto di vista legislativo. Sono molte infatti – precisa – le leggi approvate su iniziativa parlamentare, soprattutto alla Camera”. Sani ricorda il Testo unico del vino, la biodiversità, il biologico, l’agricoltura sociale, gli sprechi alimentari, ecc. “Grande soddisfazione”, chiude. E sul 2018? “Penso che sia necessario accentuare una strategia sulla Pac visto che sarà un anno decisivo per la programmazione. L’Italia con le politiche portate avanti in questi anni arriva più preparata rispetto al passato”.