BILANCIO 2017, SCANAVINO: POTENZA STRAORDINARIA DEL MADE IN ITALY MA ORGANIZZAZIONE PRECARIAIL PRESIDENTE DELLA CIA: ACCORDO SUL GRANO DIMOSTRAZIONE DI COME SI PUO FARE FILIERA

bilanio 2017

Il presidente della Cia Dino Scanavino fotografa quanto fatto nel 2017 e la lesgislatura per il comparto agricolo ed agroalimentare

“Il 2017 è stata una annata molto difficile. Abbiamo visto siccità e acqua. Se gli agricoltori hanno saputo far fronte a una situazione così complessa, le strutture che dovrebbero aiutare gli agricoltori si sono dimostrate ancora una volta inadeguate, come nel caso dei consorzi”. Così il presidente della Cia Dino Scanavino ad AGRICOLAE nel tirare le somme sul 2017. “Ci sono buone notizie e cattive notizie”, prosegue. “Abbiamo risolto crisi che perdurano da anni come quelle relative ai suini e latte. Bene sui vini e spumanti, mentre abbiamo sofferto sull’ortofrutta, che fatica senza una regolamentazione dei flussi di mercato da parte dell’Europa”, prosegue Scanavino. “Mentre la carne bovina sta facendo passi da gigante”. Il vero problema, sottolinea il presidente Cia, sono le grandi fitopatie importate da paesi terzi “a causa di una scarsa attenzione alle frontiere”. Bene poi la valorizzazione made in Italy “sebbene un vero progetto strategico ancora non ci sia”. “Alla potenza straordinaria del nostro made in Italy si associa un’organizzazione precaria”, sostiene. E la politica? “ha fatto delle cose buone e delle cose cattive. Ma non si sono risolte le questioni che da sempre costituiscono dei nodi da sciogliere come Agea, la protezione dei rischi e difesa, il sistema allevatoriale e quello delle acque. Tutti percorsi non conclusi”. Per il 2018 Scanavino è ottimista: “mi aspetto un governo forte e stabile che risolva le problematiche che sottendono al successo dell’agricoltura. Se la burocrazia non è efficiente non si puà essere competitivi”. Poi la Pac: “sarà l’anno cruciale per formare l’ossatura di una Pac che tenga in considerazione l’agricoltura mediterranea senza sbilanciamenti sull’agricoltura del nord Europa. Intervenire sulla Pac significa intervenire sul benessere degli agricoltori e dei cittadini tutti”, conclude.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

2018-2019, CENTINAIO: SEI MESI PER AGGIUSTARE IL TIRO. TRA AGROALIMENTARE E TURISMO MATRIMONIO PERFETTO
31/12/2018

2018-2019, CENTINAIO: SEI MESI PER AGGIUSTARE IL TIRO. TRA AGROALIMENTARE E TURISMO MATRIMONIO PERFETTOIL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE E DEL TURISMO: LAVOREREMO PER TROVARE SOLUZIONE CONDIVISA AI TEMI ANCORA FERMI SUI TAVOLI

“Sono stati sei mesi di lavori intensi per perseguire gli obiettivi che mi sono prefissato e correggere il tiro su un settore che ha un potenziale economico, sociale e ambientale enorme. Dalla lotta alla contraffazione al sostegno al reddito di chi lavora in mare alla tutela del comparto apistico dal […]

2018-2019, MANZATO: PROSSIMO ANNO VISIONE STRATEGICA POLITICA AGRICOLA NAZIONALE. ECCO I 5 PILASTRI. LA VIDEO INTERVISTA

2018-2019, MANZATO: PROSSIMO ANNO VISIONE STRATEGICA POLITICA AGRICOLA NAZIONALE. ECCO I 5 PILASTRI. LA VIDEO INTERVISTAIL SOTTOSEGRETARIO MIPAAFT: CON COMAGRI CAMERA E SENATO PORTEREMO AVANTI LEGGI QUADRO SU FLOROVIVAISMO E LATTE

“Sono stati cnque mesi intensi in cui abbiamo affrontato tutti i temi dell’agricoltura. Io in particolare ho seguito il biologico, che con la nuova norma che stiamo per varare, diventerà 100 x 100 italiano”. Così ad AGRICOLAE il sottosegretario Mipaaft Franco Manzato nel tirare le somme su quanto fatto nel […]

2018-2019, PESCE: BASTA COMPARTIMENTI STAGNI MA VISIONE UNITARIA DELL’AGROALIMENTARE

2018-2019, PESCE: BASTA COMPARTIMENTI STAGNI MA VISIONE UNITARIA DELL’AGROALIMENTAREIL SOTTOSEGRETARIO MIPAAFT: GRANDE COLLABORAZIONE CON TUTTI I MINISTERI E ISTITUZIONI

“Il 2018 si è contraddistinto per una visione strategica unitaria dell’agroalimentare con l’avvio e la definizione dei piani di filiera in particoalre per quei settori che piu di altri hanno subito delle difficoltà dal punto di vista della redditività”. Così ad AGRICOLAE il sottosegretario Mipaaft Alessandra Pesce nel salutare il […]

2018-2019, VALLARDI: GIOCO DI SQUADRA TRA MIPAAFT E COMAGRI CAMERA E SENATO HA DATO SUOI RISULTATI

2018-2019, VALLARDI: GIOCO DI SQUADRA TRA MIPAAFT E COMAGRI CAMERA E SENATO HA DATO SUOI RISULTATIIL PRESIDENTE DELLA COMAGRI SENATO: IL PROSSIMO ANNO PROSEGUIRA UN LAVORO CHE ABBIAMO SOLO INIZIATO IN QUESTI POCHI MESI

“Rispetto a come era iniziato l’anno siamo molto contenti di come è finito. Molti i risultati, considerato il poco tempo a disposizione”. Così ad AGRICOLAE il presidente della Commissione Agricoltura del Senato Giampaolo Vallardi nel commentare il 2018. “La situazione che abbiamo ereditato non era delle migliori”, prosegue. “Siamo riusciti […]

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi