BILANCIO COMMISSIONE ANTICONTRAFFAZIONE, CATANIA: CONSUMATORE DEVE CAPIRE COME IL ‘FALSO’ E’ DANNOSO PER TUTTI. SU ACCORDI GLOBALI TROVARE QUADRA

"Bilancio positivo" per Mario Catania, quello della commissione bicamerale d'inchiesta anticontraffazione. "Un grande lavoro svolto, dieci relazioni ultimate su tutti gli aspetti del fenomeno", spiega il presidente ad AGRICOLAE. "La contraffazione è oggi un pericolo mortale per le ecoomie piu evolute come quella italiana. Per questo occorre reagire con maggior vigore contrastando la contraffazione su internet dove è sempre piu insidiosa e spiegando ai conumatori quanto è dannoso - per tutti - acqustare prodotti contraffatti".

Uno dei segmenti produtti più colpiti è quello agroalimentare: "Nell'alimentare la contraffazione si presenta soprattutto come italian sounding e colpisce i nostri prodotti in tutto il mondo", spiega ancora Catania. "I danni degli agricoltori italiani sono enormi e questo rende sempre più indispensabile una politica di tutela del governo in tutte le sedi internazionali sia attraveso trattati sia attraveso strumenti giuridici di tutela dei marchi e dell'origine".

Occorre invece trovare un compromesso sull'accordo Ue-Giappone, che ultimamente ha generato non poche perplessità tra gli addetti al settore: "nessun accordo itnernazionale sarà mai perfetto e soddisfacente al cento per cento perché si tratta di un compromesso tra due parti", spiega. "Dobbiamo comuqnue capire che la strada è quella, negoziando però con sempre maggior attenzione per gli interessi nazionali".

Le denominazioni Made in Italy crescono del 40 per cento in quantità e del 70 per cento in valore. Sono i dati che emergono dal Rapporto Ismea-Qualivita sul 2016 presentati oggi. "La crescita dell'export agroalimentare italiano è importante. Una progressione che dura ormai da molti anni che deve essere accompagnata da un processo di tutela dei nostri prodotti. Più saremo capaci di proteggere i nostri amrchi - conclude - e più avremo tassi di crescita ancora maggiori".

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

GIANPAOLO VALLARDI: ALZARE REDDITO AGRICOLTORI E FERMARE IMPORT. UE RICONOSCA ECCELLENZE ITALIANE
04/10/2018

GIANPAOLO VALLARDI: ALZARE REDDITO AGRICOLTORI E FERMARE IMPORT. UE RICONOSCA ECCELLENZE ITALIANEIL PRESIDENTE DELLA COMAGRI SENATO, MADE IN iTALY? IN EUROPA NON SI TRATTA DI CONCORRENZA SLEALE MA DI COMPETIZIONE LEALE

“In questi primi mesi abbiamo cercato di capire pur affrontando temi che sicuramente erano già pregnanti per i fabbisogni agricoli. L’obiettivo condiviso da tutti i senatori è quello di portare avanti delle azioni per alzare il reddito agricolo che, in Italia, non eccelle”. Il presidente della Commissione Agricoltura del Senato […]

CETA, BALDRIGHI: UNICO BALUARDO ITALIANO CONTRO ITALIAN SOUNDING
16/07/2018

CETA, BALDRIGHI: UNICO BALUARDO ITALIANO CONTRO ITALIAN SOUNDINGQUOTE FORMAGGIO MADE IN ITALY PASSANO DA 11MILA A 29MILA

“Le quote di importazione di formaggio italiano in Canada senza dazio passano da 11 mila a 29mila tonnellate in cinque anni. Questo è l’unico dato che conta. Così ad AGRICOLAE il presidente dell’Associazione nazionale Consorzi indicazioni geografiche vigilata dal Mipaaf, Aicig, nonché presidente del Consorzio del Grana Padano Cesare Baldrighi […]

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi