BILANCIO COMMISSIONE ANTICONTRAFFAZIONE, CATANIA: CONSUMATORE DEVE CAPIRE COME IL ‘FALSO’ E’ DANNOSO PER TUTTI. SU ACCORDI GLOBALI TROVARE QUADRA

"Bilancio positivo" per Mario Catania, quello della commissione bicamerale d'inchiesta anticontraffazione. "Un grande lavoro svolto, dieci relazioni ultimate su tutti gli aspetti del fenomeno", spiega il presidente ad AGRICOLAE. "La contraffazione è oggi un pericolo mortale per le ecoomie piu evolute come quella italiana. Per questo occorre reagire con maggior vigore contrastando la contraffazione su internet dove è sempre piu insidiosa e spiegando ai conumatori quanto è dannoso - per tutti - acqustare prodotti contraffatti".

Uno dei segmenti produtti più colpiti è quello agroalimentare: "Nell'alimentare la contraffazione si presenta soprattutto come italian sounding e colpisce i nostri prodotti in tutto il mondo", spiega ancora Catania. "I danni degli agricoltori italiani sono enormi e questo rende sempre più indispensabile una politica di tutela del governo in tutte le sedi internazionali sia attraveso trattati sia attraveso strumenti giuridici di tutela dei marchi e dell'origine".

Occorre invece trovare un compromesso sull'accordo Ue-Giappone, che ultimamente ha generato non poche perplessità tra gli addetti al settore: "nessun accordo itnernazionale sarà mai perfetto e soddisfacente al cento per cento perché si tratta di un compromesso tra due parti", spiega. "Dobbiamo comuqnue capire che la strada è quella, negoziando però con sempre maggior attenzione per gli interessi nazionali".

Le denominazioni Made in Italy crescono del 40 per cento in quantità e del 70 per cento in valore. Sono i dati che emergono dal Rapporto Ismea-Qualivita sul 2016 presentati oggi. "La crescita dell'export agroalimentare italiano è importante. Una progressione che dura ormai da molti anni che deve essere accompagnata da un processo di tutela dei nostri prodotti. Più saremo capaci di proteggere i nostri amrchi - conclude - e più avremo tassi di crescita ancora maggiori".

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Reload Image

Enter Captcha Here : *

MORE ARTICLES

L.BILANCIO, SANI, PD: FORMIGONI AVREBBE DOVUTO FAR APPROVARE LEGGI IN SENATO A RITMI PIU SERRATI
21/12/2017

L.BILANCIO, SANI, PD: FORMIGONI AVREBBE DOVUTO FAR APPROVARE LEGGI IN SENATO A RITMI PIU SERRATIIL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE AGRICOLTURA DELLA CAMERA: HA AVUTO TUTTO IL TEMPO PER ESAMINARE ED APPROVARE LEGGI

“Il senatore Formigoni, invece di rilasciare dichiarazioni risentite nei confronti della legge di Bilancio, avrebbe dovuto dare ritmi più veloci alla commissione da lui presieduta, con tutto il rispetto per il Senato e la commissione Agricoltura”. Così ad AGRICOLAE il presidente della commissione Agricoltura della Camera Luca Sani in risposta […]