BILANCIO, OK DELLA CAMERA. 312 ‘SI’. IL VIDEO DELL’AULA DI MONTECITORIOTRA GLI EMENDAMENTI APPROVATI: RILANCIO BONIFICHE E SVILUPPO AREE RURALI

Sabato 8 dicembre, la Camera ha approvato il disegno di legge: Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2019 e bilancio pluriennale per il triennio 2019-2021 e la relativa Nota di variazioni.

L'aula della Camera aveva detto 'si' alla fiducia di venerdì con 330 voti a favore.

Qui di seguito Agricolae pubblica gli emendamenti pubblicati alla data del 4 dicembre alle ore 01:45.

Articolo 16 - Fondo per gli investimenti degli enti territoriali

Estremi Iniziativa

Gruppo Lucchini Lega

3.12 Modifica il comma 2, introducendo, tra i settori di spesa cui è destinato il Fondo destinato al rilancio degli investimenti degli enti territoriali, il settore delle bonifiche.

Articolo 41–bis - Disciplina dei rapporti di lavoro del personale della ricerca sanitaria presso gli IRCCS pubblici e gli Istituti zooprofilattici sperimentali

Estremi Iniziativa 41.021

Gruppo Tomasi Lega

Aggiunge l’articolo 41-bis, attraverso una modifica dell’art. 1, comma 432, della L. 205/2017, che estende che estende la possibilità di essere assunti a tempo determinato anche ai titolari, alla data del 31 dicembre 2017, di borsa di studio erogata dagli IRCSS pubblici e gli Istituti zooprofilattici sperimentali a seguito di procedura selettiva pubblica che abbiano maturato una titolarità di borsa di almeno tre anni negli ultimi cinque; la possibilità di assunzione è ora riservata ai soli titolari di rapporti di lavoro flessibile instaurati a seguito di procedura selettiva pubblica, che abbiano maturato un'anzianità di servizio di almeno tre anni negli ultimi cinque.

Articolo 49 - Interventi per favorire lo sviluppo socioeconomico delle aree rurali

Estremi Iniziativa 49.35

Gruppo NF Vanessa Cattoi

Introduce i commi 4-bis e 4-ter, che intervengono, rispettivamente, sulla disciplina del Fondo di garanzia per la prima casa e sul novero delle operazioni che possono essere finanziate dalla Cassa depositi e prestiti S.p.A.
In particolare, i commi sono volti a:
- incrementare la dotazione del Fondo di garanzia per la prima casa mediante l’intervento
di Cassa depositi e prestiti (CDP), anche a valere su risorse di soggetti terzi e al fine di innalzare la misura massima di garanzia del Fondo;
- affidare alle norme di rango secondario il compito di disciplinare le condizioni di
mantenimento della garanzia del Fondo nel caso di cessione dei mutui (comma 4-bis);
- chiarire che CDP può finanziare investimenti in molteplici settori, a prescindere dal
finanziamento di opere, impianti, reti e dotazioni destinati a iniziative di pubblica utilità;
- ampliare le finalità dei predetti investimenti, introducendo la promozione dello sviluppo sostenibile e le iniziative per la crescita delle imprese (comma 4-ter).

Articolo 79 - Esigenze emergenziali

Estremi Iniziativa
79.143

Gruppo. Baldelli

Aggiunge il comma 3-bis, che destina al Fondo per la ricostruzione delle aree terremotate dell’Italia centrale (istituito dall’art. 4 del D.L. 189/2016), per l’esercizio 2018, l’importo di 85 milioni di euro, versato dalla Camera dei deputati e affluito al bilancio dello Stato in data 2 ottobre 2018 sul capitolo 2368, articolo 8, dello stato di previsione dell’entrata.
Lo stesso comma dispone che le risorse in questione (frutto di economie di bilancio della Camera) dovranno poi essere trasferite alla contabilità speciale intestata al Commissario straordinario del Governo per la ricostruzione nei territori colpiti dagli eventi sismici iniziati il 24 agosto 2016, nominato con D.P.C.M. 5 ottobre 2018.
Tale comma entra in vigore il giorno stesso della pubblicazione della presente legge nella Gazzetta Ufficiale.
Si fa notare che si tratta di una disposizione pressoché identica a quella introdotta, per l’esercizio 2017, dall’art. 18, comma 37, della legge di bilancio 2018 (L. 205/2017).
Si ricorda che la nomina dell’attuale commissario è stata prevista dall’art. 38, comma 1, del D.L. 109/2018, e che, in attuazione di tale disposizione, è stato emanato il D.P.C.M. 5 ottobre 2018 che ha nominato Commissario il professor Piero Farabollini.

Qui di seguito in formato PDF tutti gli emendamenti approvati alla data sopra riportata:

Bilancio 2019 - Emendamenti al 3 dicembre 2018 ore 1.45

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi