BIOLOGICO, ZULLO (M5S): NUOVO REGOLAMENTO TOLLERA SOGLIE PESTICIDI IN ALIMENTI BIO, È UN IMBROGLIO

 

“Il nuovo Regolamento sull’agricoltura biologica e sull’etichettatura dei prodotti biologici, votato oggi dal Parlamento europeo, è un’occasione persa. Il risultato finale danneggia in modo particolare i produttori e i consumatori italiani perché viene intaccato il sacrosanto principio del residuo zero dei prodotti biologici. Questo significa che sono tollerate soglie di pesticidi presenti negli alimenti biologici. È un imbroglio. Il Movimento 5 Stelle in aula ha sostenuto il Made in Italy e il cibo di qualità votando il rigetto della proposta avanzata”, così dichiara l’europarlamentare del Movimento 5 Stelle Marco Zullo, relatore ombra del provvedimento per il gruppo Efdd.

“L’Italia potrà mantenere in vigore la normativa che garantisce il residuo zero sui prodotti biologici italiani, ma non potrà impedire l’invasione nel mercato italiano dei prodotti con marchio bio ma con tracce di pesticidi o fitofarmaci proveniente dagli altri Stati membri. È una beffa per il nostro settore che così rischia di subire una forte concorrenza dai prodotti esteri meno garantiti ma che avranno la possibilità di poter utilizzare il bollino biologico. L’unica difesa che ci rimane è quella di rafforzare il Made in Italy”, conclude Zullo.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi