CAMBI: COLDIRETTI, RIALZO EURO FRENA EXPORTDOPO BOOM IN USA +16,8%

Il rialzo dell'euro che ha raggiunto nei confronti del dollaro il livello massimo raggiunto da dicembre 2011 frena le esportazioni Made in Italy negli Stati Uniti dopo che nel corso del 2012 hanno realizzato un incremento record del 16,8 per cento e contribuito così a ridurre l’impatto negativo del calo dei consumi sul mercato interno. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti sulla base dei dati Istat relativi nel 2012 che evidenziano un saldo positivo del commercio estero con gli Stati Uniti di ben 13,99 miliardi di euro. A beneficiare del tasso di cambio vantaggioso per le esportazioni è stato anche il settore agroalimentare che nel 2012 - sottolinea la Coldiretti - ha realizzato il massimo torico nelle esportazioni con un valore stimato a 2,7 miliardi, in aumento dell’11 per cento. Il prodotto della tavola piu’ esportato è il vino che per la prima volta sul mercato statunitense – conclude la Coldiretti - ha superato il miliardo di euro.

com/gan

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi