CAPORALATO, UILA: CHIEDEREMO MODIFICA LEGGE 199 PER SBUROCRATIZZARE RETE LAVORO AGRICOLO QUALITÀ

La Rete del lavoro agricolo di qualità deve diventare lo strumento per gestire in maniera efficace e trasparente il mercato del lavoro in agricoltura. Per questo chiederemo al parlamento di modificare la legge 199 contro il caporalato nella parte relativa all’operatività della Rete”. Lo ha detto il segretario generale della Uila Uil Stefano Mantegazza intervenendo al I Congresso della Uila Territori Toscana,  svoltosi oggi alla Tenuta Ruffino, presso Bagno a Ripoli (Fi), che ha riconfermato Triestina Maiolo come segretario regionale. “Per rendere la Rete realmente efficace occorre sburocratizzarne il funzionamento e affidarne la gestione direttamente alle parti sociali, così come proposto dai sindacati già nel 2014” ha proseguito Mantegazza. “Restiamo inoltre convinti che serva introdurre un sistema di premialità, sotto forma di sgravi contributivi per le aziende che decidano di assumere la manodopera attraverso la rete”.

 

 

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi