CARNEVALE, CIA: GIU’ CONSUMI DI FRAPPETORNA IL 'FAI DA TE'

chiacchiere frappeMaltempo e crisi rischiano di rovinare il Carnevale. Se le temperature in picchiata e il gelo e la neve di questi giorni frenano i festeggiamenti all’aperto, la situazione economica delle famiglie deprime i consumi di frappe, castagnole, frittelle e altre specialità locali. Lo afferma la Cia-Confederazione italiana agricoltori, alla vigilia del Martedì grasso.

Secondo le nostre previsioni, infatti, in tutto il periodo carnevalesco il consumo dei prodotti tipici sarà pari a 19,5 milioni di chili -spiega la Cia- con una riduzione in quantità dell’11 per cento rispetto allo scorso anno, quando erano stati consumati 22 milioni di chili di classici dolci della festa. Anche la spesa complessiva è stimata in calo a 120 milioni di euro, contro i 150 milioni del 2012.

Il fatto è che con la crisi e i portafogli vuoti -osserva la Cia- non solo il 50 per cento delle famiglie è obbligato a ridurre di netto il budget per la tavola, “rosicchiato” da utenze, affitti, mutui e carburanti, ma oggi ben due italiani su tre devono dire addio a ogni tipo di “sfizio” culinario, come appunto la pasticceria di Carnevale.

Contemporaneamente, però, cresce il “fai da te” -sottolinea la Cia- con il 15 per cento degli italiani che, in occasioni speciali come questa, torna a mettere “le mani in pasta”. D’altra parte, la spesa per le frappe fatte in case si può contenere entro i 5 euro per chilo, con un risparmio enorme rispetto ai prezzi al dettaglio. Al consumo, infatti, lo stesso quantitativo costa in media dai 14 ai 20 euro.

com/gan

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi