CENTINAIO: PIANO STRATEGICO SI FARA’, AL LAVORO DA SETTEMBRE. SARA’ UN PIANO CONDIVISO, SERVIRA’ AL MONDO AGRICOLO PER LA NUOVA PAC. VIDEOINTERVISTA

“Il piano strategico nazionale si farà. Il mondo dell’agricoltura lo sta chiedendo. Da parte nostra ci sono le competenze, la disponibilità e la necessità di farlo. Un piano nazionale che contrariamente al passato non sarà top down, ma arriverà dai territori, sarà condiviso con la politica e il mondo agricolo. Partiremo a lavorare da settembre per poi arrivare in breve tempo a un piano condiviso che servirà anche al mondo agricolo ad affrontare la nuova Pac”. Così il ministro delle Politiche Agricole, alimentari e Forestali, Gian Marco Centinaio, oggi ad AGRICOLAE a margine del premio nazionale per l’innovazione in agricoltura di Confagricoltura.

“Un piano strategico nazionale esiste nel turismo – ha detto Centinaio nel corso della presentazione - è necessario farlo anche per l’agricoltura. Non ci sono più scuse, bisogna mettersi intorno a un tavolo. Fine mese, inizio autunno sarà il momento in cui lanceremo i tavoli”. “Chiederò ai colleghi parlamentari di Camera e Senato di partecipare anche loro, indipendentemente dal fatto che siano di maggioranza o opposizione – ha continuato Centinaio -. Come abbiamo sempre fatto fino adesso, lavoreremo insieme: la politica, le istituzioni, le associzioni di categoria, il mondo accademico . Tutti insieme lavoreremo per dare all’agricoltura un piano strategico nazionale che è fondamentale per il rilancio del nostro Paese”.

Sul piatto ci sono anche i big data: “Un piano strategico per l’agricoltura – ha detto Centinaio - deve anche passare dai dati e dalle esigenze del mondo agricolo, dalle necessità del nostro Paese”. Poi “la tecnologia, che vuol dire anche qualità del prodotto” e migliori i controlli. Infine uno sguardo a chi fa meglio di noi: “Dobbiamo guardare anche cosa fanno gli altri Paesi, come l’Olanda, dove le nuove tecnologie vengono usate a 360 gradi – ha detto il ministro -. Il lavoro che dobbiamo fare è questo: Ismea è a disposizione nel momento in cui Confagricoltura si presenterà con un progetto importante di ricerca che ci permette di poter guardare al futuro con ottimismo”.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi