CETA, SCALFAROTTO, PD: PAROLE DI DI MAIO DETTATE DA IGNORANZA

Le dichiarazioni di Luigi Di Maio sul Ceta sono chiaramente dettate o dall'ignoranza o dalla follia. Il ministro propone di bocciare un trattato già in vigore, grazie al quale il 98% dei dazi sulle merci italiane esportate in Canada è stato azzerato, che ci consente per la prima volta di veder riconosciuti e tutelati i prodotti IGP in un Paese anglosassone extraeuropeo, che permette per la prima volta alle imprese italiane di partecipare agli appalti pubblici in Canada e che apre il mercato canadese alle nostre imprese anche dal punto dei vista dei servizi. Secondo i dati forniti della Commissione europea, dall'entrata in vigore provvisoria del Ceta le esportazioni italiane verso il Canada sono aumentate dell'8%. Si tratta di dati semplici da reperire, e il ministro incaricato di far crescere la nostra economia dovrebbe ben sapere che l'Italia, che è il nono paese esportatore al mondo, può prosperare solo se nuovi mercati vengono aperti ai nostri prodotti e se dazi e barriere non tariffarie sul Made in Italy vengono eliminate. Invece di minacciare di licenziamento i funzionari del ministero, con un'arroganza e una prepotenza che sono proporzionali soltanto alla sua ignoranza, Di Maio li utilizzi per capire, si faccia spiegare come utilizzare correttamente gli strumenti contenuti nel Ceta, a partire dalle quote aggiuntive di esportazione di formaggi, che richiedono la presenza assidua e la capacità negoziale del governo al fianco dei nostri imprenditori. Sarà un training che gli farà bene e che gli eviterà il rischio di passare alle cronache come il ministro del Suicidio Economico.

Lo afferma Ivan Scalfarotto, deputato del Pd in commissione Esteri della Camera.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi