CIA, BURTSCHER (DIRETTORE GENERALE DG AGRI): RENDERE PAC COMPATIBILE CON OBIETTIVI GREEN DEAL MA STATI MEMBRI RISPETTINO OBIETTIVI COMMISSIONE. NON FARE PASSI INDIETRO SU CLIMA E BIODIVERSITÀ

"Al cuore di questa riforma c’è la politica agricola comune che tiene conto della dimensione degli agricoltori, della dimensione economica, sociale, ambientale.

Adesso viene la strategia dal consumatore al produttore e ci si aspetta che la riforma della pac sia uno strumento importante per permettere di raggiungere gli obiettivi fissati dal green deal” dichiara Wolfgang Burtscher, direttore generale DG Agri.

“La questione ora è come rendere la pac compatibile con gli obiettivi del green deal. Serve un bilancio appropriato per la pac ma adesso occorre aspettare la conclusione dei negoziati sul quadro finanziario.

Ci sono però degli elementi chiave che la commissione ha stabilito e che gli Stati devono essere capaci a mantenere e rispettare, perciò non si dovrà fare peggio per quanto riguarda i risultati sul clima, sull’ambiente e sulla biodiversità.

Per questo sarà anche importante fare una rendicontazione delle performance della pac ed è importanza capitale che la politica pubblichi i risultati ottenuti. Tutto questo aiuterà ad affrontare in maniera ancora più positiva e migliore gli obiettivi fissati” conclude.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.<br/>This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.<br/> Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi