CONFAGRICOLTURA ALESSANDRIA A CHIAMPARINO: SU PSR SI FINANZINO IMPRESE GIOVANI

Ieri pomeriggio il consiglio direttivo di Confagricoltura Piemonte, guidato dal presidente Enrico Allasia, ha incontrato i rappresentanti del centrosinistra alle in vista delle elezioni regionali ed europee del 26 maggio.

È stata la seconda giornata di incontri, dopo quella di lunedì che ha visto protagonisti Alberto Cirio, candidato alla presidenza della Regione per il centrodestra e i partiti della coalizione che lo sostengono: Forza Italia, Fratelli d'Italia, Lega Nord. Nel pomeriggio di lunedì Confagricoltura Piemonte ha incontrato anche il candidato presidente del Movimento 5 Stelle Giorgio Bertola.

Per Confagricoltura Alessandria erano presenti il presidente Luca Brondelli di Brondello, il direttore di Zona di Tortona Paola Sacco e il direttore provinciale Cristina Bagnasco.

Ieri, al presidente uscente della Regione Sergio Chiamparino e all'assessore all'Agricoltura Giorgio Ferrero, Confagricoltura ha chiesto maggiore attenzione al settore primario e un ulteriore impegno per utilizzare al meglio tutte le risorse europee del Programma di Sviluppo Rurale. A questo riguardo Confagricoltura ha ancora una volta sollecitato Chiamparino e Ferrero a finanziare, con i fondi che sono disponibili, tutte le imprese dei giovani che si sono insediate in agricoltura e che, pur avendo tutti i requisiti per accedere ai finanziamenti, non hanno visto soddisfatte le loro richieste.

“Ci riferiamo a quei giovani – ha detto Luca Brondelli - che hanno presentato domanda per l'insediamento in agricoltura nel 2016 e che, per carenza di fondi, non hanno potuto ottenere finanziamenti per la realizzazione dei miglioramenti aziendali. Ci sono molti casi in Piemonte: si tratta di giovani che hanno investito a loro rischio e a loro spese, molti dei quali indebitandosi in modo significativo. A nostro avviso questi giovani hanno altrettanto diritto a essere finanziati e a veder riconosciuti i loro sforzi”.

Confagricoltura ha anche incontrato i rappresentanti del Pd, dei Moderati, di +Europa e di Liberi e Uguali - Verdi.

Tra le tematiche poste all’attenzione dei candidati Confagricoltura ha sottolineato l’esigenza di infrastrutture efficienti, una politica più attenta ai temi dell’irrigazione e gestione delle acque, un  maggior impegno per il contenimento dei danni da selvatici, una riduzione degli oneri amministrativi con particolare riferimento alla materia del lavoro, dell’ambiente, dell’energia a carico delle imprese, che ne rendono difficoltoso l'ampliamento, la riorganizzazione, lo sviluppo.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

EUROPEE, SALVINI: SEGNO DI UN’EUROPA CHE CAMBIA. LA MIA PAROLA VALE PIU DEI SONDAGGI, GOVERNO NON CAMBIA

EUROPEE, SALVINI: SEGNO DI UN’EUROPA CHE CAMBIA. LA MIA PAROLA VALE PIU DEI SONDAGGI, GOVERNO NON CAMBIATUTELEREMO ESIGENZE DELL'ITALIA IN UE, DEGLI AGRICOLTORI E DI TUTTE LE CATEGORIE

“Un successo incredibile. Solo 5 anni fa i giornali parlavano di una Lega in via di estinzione ora siamo il primo partito al Nord e al Sud. La festa dura una notte perché iniziamo subito a lavorare per i cittadini da domani mattina”. Così il leader della Lega Matteo Salvini […]



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi