CONFAGRICOLTURA, MELONI: AGRICOLTURA NON PUO PAGARE CRISI BREXIT. RECUPERARE RUSSIA

Quello del 26 maggio è un appuntamento decisivo per l’Italia. Il comparto agricolo non può pagare la crisi della brexit, anche perché la Pac è uno dei pochi fenomeni buoni dell’europa, ed un taglio ai fondi non è ammissibile. Ma la domanda che dobbiamo farci è una: Che pac vogliamo? Così Giorgia Meloni nel video saluto a Confagricoltura nel corso dell'assemblea a Milano.

Basta premi indifferenziati, cioè con un meccanismo che favorisce i grandi paesi del nord Europa". Poi la sostenibilità ambientale: "è fondamentale - spiega - che vada avanti di pari passo con sostenibilità economica, altrimenti non c’è futuro, perché non possono chiudere le aziende per perseguire sostenibilità ecologica". E la Pac? "meno burocratica e orientata al mercato. Gli aiuti europei devono sostenere chi lavora bene, non diventino finanziamenti indiscriminati".

Infine la contraffazione: "Attacchi dell’Europa alle produzioni italiane con libero scambio esasperato. L'Italian sounding vale 100 mld di euro, occorre riprendere poi scambi con la Russia che è mercato enorme è importantissimo per l’Italia".

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi