CONFERENZA NAZIONALE ACQUE IRRIGUE, ANBI: SENZA ACQUA NON C’E’ AGRICOLTURA

acqua-Senza acqua non c’è agricoltura, senza irrigazione non c’è agricoltura di qualità: l’84% del “made in Italy” agroalimentare dipende dalla disponibilità irrigua

-Nel corso degli anni, l’irrigazione ha abbandonato la sola valenza agronomica per assumere rilevanza in campo ambientale, economico ed energetico

-Basta pensare alle gravi conseguenze che la siccità comporta non solo in campo agricolo ma anche, ad esempio, in campo turistico

-Non a caso, una recente indagine del Ministero Politiche Agricole Alimentari Forestali ha evidenziato la disponibilità degli italiani a “pagare” , affinchè venga mantenuto il paesaggio agricolo, assicurato dall’irrigazione

-E’ evidente inoltre che la disponibilità irrigua permette un’agricoltura di qualità superiore, migliorando il reddito degli operatori ed aumentando le opportunità occupazionali del settore

-Non solo, l’irrigazione è uno straordinario vettore ambientale, perché contribuisce a ravvenare la falde, senza contare l’importanza idrogeologica della rete irrigua promiscua, utilizzabile per contenere gli effetti delle piogge. Ne sono esempio le risaie, considerate “dighe” di pianura

-La disponibilità d’acqua è una delle grandi “scommesse” per dare una risposta ai problemi della fame nel mondo (oltre che della sete)

-L’acqua sarà uno dei temi centrali dell’Expo 2015

-L’acqua è però un bene “finito”, il cui uso deve essere ottimizzato. L’ANBI ha pertanto realizzato il sistema Irriframe che, combinando diversi parametri, permette all’agricoltore di ricevere il miglior consiglio agricolo tramite cellulare o computer. Il sistema Irriframe, oggi operante su quasi il 50% della rete irrigua consortile italiana, permette di risparmiare fino al 25% del fabbisogno idrico colturale con evidente beneficio per l’ambiente e per i costi aziendali. Il sistema Irriframe è già stato avvalorato come “best practise” dall’Unione Europea ed ha suscitato l’interesse di numerosi Paesi stranieri: un’eccellenza italiana nel mondo!

- Infine, ci sono le potenzialità della rete irrigua (idraulica più in generale) come “serbatoio” per l’energia microidroelettrica in crescita nel corso degli anni, grazie all’innovazione tecnologica, che permette la produzione anche con minimi salti d’acqua.

Da tutto questo è nata l’idea della Conferenza Nazionale Acque Irrigue per la crescita ed il lavoro, che si terrà Martedì 15 e Mercoledì 16 Luglio a Roma, nel Centro Congressi dell’Hotel Parco dei Principi.

 

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi