CONFEURO: SIAMO VICINI AI CITTADINI DI GENOVA

Rabbia e dolore - dichiara il presidente nazionale della Confeuro Rocco Tiso - sono i sentimenti che pervadono tutti cittadini italiani in questi giorni dopo l’ennesimo alluvione che ha messo in ginocchio Genova.

Una rabbia che diventa ancora più forte - continua Tiso - se pensiamo allo sperpero di soldi che si perpetra da più di 20 anni per appalti di opere e cantieri mai finiti, e che in teoria avrebbero dovuto prevenire simili disastri.

Vogliamo esprimere come Confeuro - conclude Tiso - la nostra vicinanza e solidarietà a tutte le persone che hanno subito i danni di questa catastrofe; tra loro anche in una delle nostre sedi stanziate a Genova dove sono stati compromessi gli archivi degli anni passati contenenti i dati di molti cittadini.

Nella tragedia il supporto degli "angeli del fango" è stato fondamentale, mentre - conclude Tiso - ci terrorizza l’assenza totale delle istituzioni, che non sono state neanche in grado di allertare la popolazione. Ci auguriamo vivamente che il nuovo appalto non sia un altro "piano Bisagno", mai attuato, ma un nuovo inizio per Genova.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi