CONFEURO: SOLIDALI CON I PASTORI SARDI

La protesta dei pastori sardi è ampiamente legittima ed evidenzia alcune falle sistemiche nel settore agroalimentare che vanno assolutamente colmate. Il comparto lattiero caseario di oggi infatti – dichiara in una nota il presidente nazionale Confeuro, Andrea Michele Tiso – rappresenta la fotografia più chiara dello squilibrio esistente tra i produttori del mondo agricolo e le aziende della grande distribuzione incaricate di trasformare e vendere i prodotti.

Il primario – prosegue Tiso – va riorganizzato ripartendo da un nuovo protagonismo per chi è artefice della salubrità e della genuinità delle produzioni; e la vertenza dei pastori sardi, i quali lamentano un prezzo d'acquisto troppo basso da parte delle aziende di trasformazione del latte ovino e caprino, coglie a pieno le criticità del sistema. Dalla Sardegna, infatti, si sta lanciando un chiaro appello alla politica agricola nazionale ed internazionale per risolvere, non un semplice un caso isolato, ma delle storture di sistema che coinvolgono tutti i principali attori del mondo agricolo.

Come Confeuro – conclude Tiso – non vogliamo semplicemente esprimere la nostra totale solidarietà per gli agricoltori che, nei limiti della legge, stanno protestando contro un sistema profondamente sbagliato, ma vogliamo anche rinnovare tutto il nostro impegno per promuovere un'agricoltura sostenibile che abbia il suo cuore pulsante negli agricoltori e non nelle multinazionali.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

LATTE, ECCO L’ACCORDO: CUN, TAVOLO DI FILIERA, REGISTRO TELEMATICO, ICE, MORATORIA MUTUI, NOMINA PREFETTO E MOLTO ALTRO. PREZZO A 0,72, MA E’ SOLO ALL’INIZIO

LATTE, ECCO L’ACCORDO: CUN, TAVOLO DI FILIERA, REGISTRO TELEMATICO, ICE, MORATORIA MUTUI, NOMINA PREFETTO E MOLTO ALTRO. PREZZO A 0,72, MA E’ SOLO ALL’INIZIOTRASFORMATORI SI IMPEGNANO A NON VENDERE SOTTO I SEI EURO. VALORE MEDIO SOGGETTO A VERIFICHE SULLA BASE DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI MILANO

L’accordo c’è, e si comincia subito a lavorare al tavolo di filiera previsto il 21 a Roma al Mipaaft. nel corso del quale potrebbe chiudersi la partita. L’incontro blindato presso la prefettura di Cagliari tra il ministro delle Politiche agricole Gian Marco Centinaio e gli operatori per risolvere la crisi […]

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi