COPAGRI ABRUZZO: CREDITO AGRICOLO, CONFRONTO CON ISMEA, CREA, BANCA INTESA E CONFIDICOOP

Le imprese agricole non vogliano aiuti, ma il sostegno necessario a investire per innovare e poter competere sui mercati; in questo senso iniziative come quella di oggi servono ad avvicinare le aziende al mondo del credito e a far conoscere loro gli strumenti finanziari messi a disposizione dal sistema bancario, dall’Ismea e da tutti gli attori che giocano un ruolo fondamentale in questa partita”. Lo ha detto il presidente della Copagri Franco Verrascina concludendo i lavori del convegno “Agricoltura: innovazione e strumenti finanziari”, organizzato dalla Copagri Abruzzo e svoltosi oggi alla Camera di Commercio di Pescara.

All’incontro sono intervenuti il presidente della locale CCIAA Mauro Angelucci, il dirigente dell’Ismea Giovanni Razeto, il ricercatore del Crea Marco Gaito, il professore dell’Università di Teramo Emilio Chiodo, il rappresentante di Banca Intesa Sanpaolo Concezio Di Matteo e i presidenti di Confidicoop Marche Giovanni Bernardini e della Copagri Abruzzo Leo Spina.

Particolare interesse ha destato l’intervento di Razeto, il quale davanti a una platea composta prevalentemente da giovani imprenditori e studenti di agraria ha presentato gli strumenti finanziari predisposti dall’Ismea e destinati specificatamente ai giovani, quali gli aiuti per l'insediamento, la Banca della terra, le agevolazioni per le assicurazioni e le garanzie sui finanziamenti.

“Confidicoop è uno dei pochi consorzi di garanzia realmente intersettoriale e fortemente specializzato per il settore agricolo”, ha spiegato Bernardini. “Confidicoop ha iniziato a investire in Abruzzo ed è in prima linea per garantire il supporto alle imprese che vogliono realizzare investimenti, avviare attività o fare innovazione”, ha fra l’altro aggiunto.

“Abbiamo organizzato questo momento di confronto per aiutare i nostri imprenditori agricoli a capire come rapportarsi con gli strumenti disponibili, come strutturarsi per rappresentare al meglio la propria situazione economico-finanziaria e come avere tempi brevi di risposta dai soggetti preposti all'erogazione dei finanziamenti”, ha evidenziato Spina.

A conclusione dell’incontro, Verrascina e Spina hanno inaugurato, insieme al sindaco di Spoltore (PE) Luciano Di Lorito, la nuova sede regionale della Copagri.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi