COPAGRI: CANAPA, EVITARE CONFUSIONE E INUTILI ALLARMISMI A DANNO DEGLI AGRICOLTORI

“In Italia sono diverse migliaia gli agricoltori che, grazie alla legge 242/2016 e alla luce delle nuove tecniche agronomiche colturali e del miglioramento genetico, hanno deciso di investire sulla canapa e che ora si trovano con i campi già seminati e ormai prossimi al raccolto”. Fa notare la Copagri alla luce del dibattito venutosi a creare in seguito alla raccomandazione del Consiglio Superiore di Sanità sull’utilizzo e sulla vendita delle infiorescenze di canapa e alle dichiarazioni del Ministro della salute Giulia Grillo. 

“Bisogna pertanto evitare di generare confusione e di creare inutili allarmismi, che hanno come principale risultato quello di danneggiare gli agricoltori che coltivano canapa, i cui utilizzi vanno dalla cosmetica alla bioedilizia e al tessile e dai cui semi si estrae un olio saturo di grassi essenziali e una farina priva di glutine”, sottolinea il presidente della Copagri Franco Verrascina.

 

“Si tratta di una coltura che ha un grande potenziale, agricolo e non solo, dal momento che dalla canapa possono essere ottenuti numerosi derivati, e che vanta una tradizione secolare in Italia, paese che fino alla metà del secolo scorso ne era il maggior produttore europeo e il secondo al mondo”, osserva il presidente della Copagri.

 “I produttori agricoli di canapa hanno bisogno di certezze e di chiarezza in modo da potere investire e coltivare ed è pertanto necessario che le Istituzioni alle quali è deputato il delicatissimo compito di difendere la salute dei cittadini operino con tutta la prudenza necessaria ad evitare di danneggiare un comparto primario”, conclude il presidente Verrascina.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi