COVID, CONFCOOPERATIVE: DOVERE DELL’UE INTERVENIRE CON EUROBOND

print

«I cooperatori e le cooperatrici hanno creduto sempre, fin dalla sua costituzione, nel sogno dell’Europa dei popoli. Condividiamo il recente messaggio del Capo dello Stato Sergio Mattarella. L’Europa non può essere solo quella del rigore e della tecnocrazia. Siamo al fianco del presidente Conte nella difficile trattativa con l’Eurogruppo che ha dei doveri di solidarietà e di unità verso gli stati membri”. Vanno assunte le misure più idonee a contrastare gli effetti della crisi, in primis con l’emissione di Eurobond». Così Alleanza Cooperative Italiane esprime sostegno al governo nella trattativa con l’Eurogruppo di identificare le misure più adatte per contrastare gli effetti socio economici del Covid-19.