CRISI DEL RISO, FAVA SCRIVE A NARDONI: TUTELIAMO I PRODUTTORI

Sulla crisi del riso e le importazioni a
dazio zero dai Paesi del Sud Est asiatico, l'assessore
all'Agricoltura della Lombardia, Gianni Fava, ha scritto al
collega Fabrizio Nardoni, coordinatore del settore primario alla
Conferenza delle Regioni, chiedendo l'inserimento del "tema
della tutela della produzione risicola italiana all'ordine del
giorno della prossima Commissione Politiche agricole".

LA DENUNCIA DI FAVA - Nella missiva che ieri l'assessore Fava ha
inviato a Nardoni si riassumono i motivi della richiesta. "Il
comparto risicolo di tutte le regioni italiane - scrive Fava - è
particolarmente danneggiato dalla concorrenza sleale del riso di
importazione a dazio zero (dalla Cambogia in particolare, ma in
generale di provenienza asiatica). L'intero settore della
produzione risicola di Lombardia e Piemonte è ormai a rischio
sopravvivenza".

INCONTRO COL PRESIDENTE - Ieri l'assessore Fava ha incontrato,
insieme al presidente di Regione Lombardia, Roberto Maroni, i
vertici regionali di Coldiretti, scesi in piazza per
sensibilizzare l'attenzione sulle conseguenze negative delle
imprese risicole del Nord, se dovesse perdurare l'import
dell'Unione europea di prodotto asiatico, senza alcuna gabella.
Solo nel primo trimestre dell'anno le importazioni a dazio zero
di riso cambogiano hanno registrato un boom del 360 per cento.

CLAUSOLA DI SALVAGUARDIA - "La Lombardia, il Piemonte e il
Veneto producono oltre il 90% del riso nazionale - ricorda
l'assessore Fava - con caratteristiche qualitative superiori ad
altre produzioni a livello mondiale. La situazione attuale non è
più sostenibile per le imprese del Nord, se non si applicherà la
clausola di salvaguardia rischiamo di dire addio a un comparto
che caratterizza specifici territori della macroregione agricola
settentrionale". (Ln

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi