DE CASTRO, IMPRESE FACCIANO SISTEMA. SU PRATICHE SLEALI PRESSIONI FORTISSIME

“La domanda che dobbiamo porci è come rendere più forti e competitive le nostre imprese all’interno di un mondo e di un mercato globalizzato. Gli altri paesi sono più organizzati rispetto al nostro, l’Europa non può cambiare la mentalità degli imprenditori ma può comunque aiutare, come con il piano omnibus o col potenziamento delle op.”

Così Paolo De Castro nel corso del convegno “La filiera agroalimentare al centro della nuova strategia per il made In Italy" promosso da Edagricole.

“È fondamentale che le imprese si organizzino e facciano sistema. È ovvio che l’Europa può aiutare ma serve maggiore consapevolezza e volontà da parte delle imprese. Non possiamo rifugiarci dietro il problema dell’Italian sounding, perché anzi esso significa che il mondo ha bisogno d’Italia, non esiste infatti il Germania sounding. Sulle pratiche sleali, ha aggiunto De Castro, dobbiamo creare una base comune minima in Europa. È da venti anni che l’Europa ci prova e non riesce mai, e non è detto che ci riusciremo adesso perché ci sono pressioni fortissime.”

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

SARDEGNA, COLDIRETTI ORGANIZZA MANIFESTAZIONE. PASTORI SCRIVONO: “OBIETTIVO RIEMPIRE LA PIAZZA PER RISULTATO POLITICO. SOLDATINI GIALLI MANIFESTATE SENZA COLORI E SENZA PAURA DI RIPERCUSSIONI”

SARDEGNA, COLDIRETTI ORGANIZZA MANIFESTAZIONE. PASTORI SCRIVONO: “OBIETTIVO RIEMPIRE LA PIAZZA PER RISULTATO POLITICO. SOLDATINI GIALLI MANIFESTATE SENZA COLORI E SENZA PAURA DI RIPERCUSSIONI”SCRIVONO: COLDIRETTI CI HA TENUTO NASCOSTA LETTERA DEL 2012 CON CUI I PASTORI POTEVANO ENTRARE NEL CONSORZIO

La Coldiretti sta organizzando una manifestazione in Sardegna mercoledì, a Cagliari, sulla crisi del latte ovi caprino ma non solo, anche sul libretto gasolio e su altri temi agricoli. (Sebbene l’aria che tira potrebbe far tornare indietro l’organizzazione). Telefonando a pastori e ad agricoltori. Dura la reazione dei pastori sardi […]

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi