DE GIROLAMO, MADE IN ITALY NON TUTELATO. FARE SERIA DISCUSSIONE IN UE

“Abbiamo un enorme problema da affrontare: non tuteliamo abbastanza il Made in Italy che ci rappresenta nel mondo. È il vero marchio da difendere ma in Europa e nel mondo subiamo delle storture che nessuno riesce a risanare.”

Così l’ex ministro dell’agricoltura Nunzia De Girolamo intervenuta nel convegno su Made in Italy e filiera agroalimentare.

“Il mondo agricolo muove tantissimi numeri, dà lavoro e permette di investire in turismo e infrastrutture. Nonostante i grandi problemi burocratici e politici che caratterizzano la nostra agricoltura, ho riscontrato che chi coltiva la terra ha un carattere fortissimo e questo costituisce una forza perché il mondo agricolo è in espansione e potrebbe risolvere numerosi problemi, ad esempio quello della disoccupazione. Rimane comunque molto faticoso parlare di agricoltura nel mondo politico, ed è problematico sia a livello nazionale che in Europa, ha proseguito De Girolamo. Serve a tal proposito una più seria discussione in Ue perché non sono ammissibili i tagli proposti all’agricoltura. Non vogliamo un Europa matrigna, ma un’Europa che aiuti ad investire nelle eccellenze e che difenda gli interessi di tutti i paesi Ue.”

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi