DIETA MEDITERRANEA, PATRIMONIO “TANGIBILE” DELL’UMANITA’BACH (FUNDACION DI BARCELLONA): SENSIBILIZZARE I GIOVANI

diet“La Dieta mediterranea non è solo una dieta, ma un modello che ingloba tutti gli aspetti economici e della tutela della salute. Non a caso è stata inserita nel patrimonio immateriale dell’umanità dell’Unesco”. Così Anna Bach, coordinatrice scientifica della Fondazione Dieta Mediterranea di Barcellona ad AGRICOLAE nel corso del convegno a Roma sulla “Dieta Mediterranea come modello sostenibile”. Per questo, spiega Bach, occorre “informare i consumatori per quanto riguarda tutti gli aspetti non prettamente salutistici. Come quello economico e ambientale: è un modello di produzione alimentare che permette che vengano prodotte meno emissioni di gas effetto serra”. “Possiamo dire che è un patrimonio molto ‘tangibile’, ‘materiale’ anche se definito ‘immateriale’, prosegue. La chiave di lettura è ampia: “Include tutti gli aspetti della cultura alimentare dell’Area mediterranea. Come quelli che riguardano la lavorazione del cibo e il modo di utilizzarlo. Ma anche la stagionalità e la convivialità. Aspetti che devono essere recuperati dai giovani.”, conclude.

alm

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi