DL RILANCIO, LA COMMISSIONE BILANCIO SMENTISCE IL TESTO DEFINITIVO SU CONSORZI DI BONIFICA, PER 500 MLN DI EURO. IL TESTO

La relazione della commissione Bilancio sul dl Rilancio pronto per la fiducia di domani smentisce l'articolo 225 relativo ai consorzi di bonifica ed enti irrigui. Per un pacchetto di 500 milioni di euro.

Infatti la commissione Bilancio pecisa come, per quanto riguarda la sospensione del pagamento dei contributi, si prenda come giustificativo l'articolo 62 del decreto-legge n. 18 del 2020 che però non fa espresso riferimento alla “sospensione dei pagamenti dei contributi di bonifica”.

L'articolo permette originariamente infatti a Cassa Depositi e Prestiti o ad altri istituti finanziari abilitati ad erogare mutui ai consorzi di bonifica di importo superiore ai 500 milioni di euro per lo svolgimento dei compiti istituzionali di loro competenza. Gli interessi - si legge a pagina 219 del testo al voto - sono a carico del bilancio dello Stato nel limite complessivo di 10 milioni di euro all'anno tra il periodo 2021-2025. Periodo nel quale è prevista la restituzione del capitale.

Nel dettaglio - si legge ancora nel testo che AGRICOLAE pubblica integralmente - il comma 1, nel prevedere la possibilità da parte di Cassa depositi e prestiti e di altri istituti finanziari di erogare mutui ai consorzi di bonifica, esclude la possibilità che essi siano utilizzati per assunzioni di personale, anche in caso di carenza di organico. La disposizione in commento - scrive la V commissione della Camera - fa riferimento alla “situazione di crisi di liquidità derivante dalla sospensione dei pagamenti dei contributi di bonifica disposta” dall’articolo 62 del decreto-legge n. 18 del 2020, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 27 del 2020 - il quale ha sospeso i termini di taluni adempimenti tributari e contributivi (senza che si faccia esplicito riferimento, nei sette commi del citato art. 62, ai contributi di bonifica) - “aggravata dalla difficoltà di riscossione del contributo dovuto dalle aziende agricole per il servizio di irrigazione”.

Al riguardo - precisa la Camera - si fa presente che l’art. 62 del decreto-legge n. 18 del 2020 – richiamato come titolo giustificativo della sospensione del tributo - non fa espresso riferimento alla “sospensione dei pagamenti dei contributi di bonifica”.

Il suddetto art. 62 - in particolare - al comma 1, sospende ai soggetti che hanno il domicilio fiscale, la sede legale o la sede operativa nel territorio dello Stato gli adempimenti tributari diversi dai versamenti e diversi dall’effettuazione delle ritenute alla fonte e delle trattenute relative all’addizionale regionale e comunale, che scadono nel periodo compreso tra l’8 marzo 2020 e il 31 maggio 2020.

Qui di seguito AGRICOLAE pubblica il dossier del volume 3 del Dl Rilancio in formato PDF dove, a pagina 219, emerge il differente posizionamento della commissione Bilancio rispetto al testo governativo.

DOSSIER TESTO VOLUME 3 DL RILANCIO

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

VINO, SCADUTI TERMINI DOMANDE DISTILLAZIONE: UTILIZZATI 14 DEI 50 MLN STORNATI ALLA PROMOZIONE OCM
30/07/2020

VINO, SCADUTI TERMINI DOMANDE DISTILLAZIONE: UTILIZZATI 14 DEI 50 MLN STORNATI ALLA PROMOZIONE OCMORA REGIONI DOVRANNO SPENDERE TUTTO ENTRO IL 15 OTTOBRE

Poche risorse utilizzate per la distillazione, la misura su cui ci si era battuti in sede di Conferenza Stato Regioni per trovare la quadra da parte di tutti. Da quanto apprende AGRICOLAE infatti su 50 milioni sottratti alla promozione deputati a sostenere la concorrenza dei vini italiani nel mondo, equivalgono […]



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.<br/>This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.<br/> Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi