DL RILANCIO, ROLFI: IMPRESE AGRICOLE VOGLIONO VOUCHER, NON SANATORIE

image_pdfimage_print

 "La regolarizzazione degli immigrati è inutile per l'agricoltura lombarda. Basta con la strumentalizzazione ideologica di un comparto vitale come quello agricolo. Dal ministro ci aspettiamo fondi e semplificazione. L'approvazione del decreto aprile, poi diventato decreto maggio e poi diventato decreto rilancio, doveva essere l'occasione giusta per dare soldi veri alle aziende del settore primario e semplificare il lavoro agricolo con i voucher e invece cercando 'agricoltura' si trova solo la misura per regolarizzare gli immigrati". Lo ha detto l'assessore all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi della Regione Lombardia, Fabio Rolfi, in merito al DL Rilancio.

Lavoro per i disoccupati e percettori reddito di cittadinanza

"Il lavoro regolare e pagato adeguatamente - ha spiegato Rolfi - deve essere dato prioritariamente a disoccupati e ai beneficiari del reddito di cittadinanza in modo semplice e veloce. È la storia di questi giorni a confermarlo: siamo all'inizio di una crisi economica che getta nell'incertezza milioni di famiglie. Anche in agricoltura, chi cerca manodopera la trova. Il settore ha bisogno di concretezza e non di ideologia, lo hanno confermato anche le associazioni di categoria, definendo inutile una maxi sanatoria".

Voucher da reintrodurre

"Bisogna reintrodurre i voucher - ha continuato - per far emergere il lavoro nero e bisogna usare le forbici contro la burocrazia. Ci sono intere filiere che attendono risposte: florovivaismo, agriturismi, suinicoltura, lattiero-caseario".

La richiesta delle imprese al ministro

"Queste imprese - ha concluso Rolfi - vorrebbero che il proprio ministro si occupasse di agricoltura non di immigrati".

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi