1

Durum Days 2022, scenari e prospettive della filiera del grano. TUTTI GLI INTERVENTI

Si è svolto quest’oggi, presso la Camera di commercio di Foggia, l’evento internazionale Durum Days 2022. L’iniziativa, giunta alla settima edizione, ha fatto il punto sulla produzione di grano attesa in Italia e nel mondo, ed è stata l’occasione per un confronto sul mercato del grano duro con la partecipazione delle principali organizzazioni della filiera, rappresentanti della parte agricola e di quella industriale.

Di seguito tutti gli interventi: 

Durum Days, Mercuri: Coniugare produzione e sostenibilità, garantendo giusta remunerazione aziende e filiera

Durum Days, Demontis (Assosementi): Accelerare su miglioramento genetico e nuove tecnologie. Seme certificato garanzia di tracciabilità e qualità

Durum Days: Grano duro, prezzi in rialzo fino all’80% rispetto al 2021

Durum Days, Canga Fano (Comm. Ue): Su Green Deal e Pac i Governi chiedono accelerazione e non un rinvio

Durum Days, Crea: Grano duro, su previsioni di resa pesanti le incognite legate ai cambiamenti climatici

Durum Days, Verrascina: serve il giusto reddito lungo tutta la filiera, non commettiamo gli errori passati

Durum Days, Passarini (Cia): Green Deal non premia produzioni e mercati. Ora rendere realmente strategica filiera grano

Durum Days, Acciarri (Compag): situazione drammatica, entro l’estate sarà scontro con agricoltori sul costo dei mezzi tecnici

Durum Days, Schiavone (Confagricoltura): Costruire rapporto stretto tra industria, stoccatori e agricoltori. Centrale investire su ricerca

Durum Days, Martinelli (Italmopa): Non criminalizzare importazioni, sono controllate e sicure. La Cun è un fallimento, investire su Borse Merci locali

Durum Days, Piccialuti (Unione Italiana Food): Favorevole a portare pacco di pasta a 3 euro, ma bisogna far sedere tutta la filiera con grande distribuzione e consumatori

Assosementi, Durum Days: Frumento duro, il seme non certificato è impiegato su oltre la metà delle superfici coltivate