EPiFANIA, CIA: VINCE LA CALZA CON DOLCI E FRUTTA

Dopo le abbuffate natalizie, i brindisi di Capodanno, ecco in arrivo l'Epifania, anche questa festività sarà all’insegna dell’austerity. Secondo uno studio della Cia-Confederazione italiana agricoltori, la spesa media per dolci e doni che verranno regalati in occasione della Befana, sarà in calo di circa il 10 per cento rispetto allo scorso anno.
Se è stata la sobrietà il filo conduttore di tutte queste feste -prosegue la Cia- gli italiani saranno ancora più attenti al risparmio con l’Epifania, ma resteranno comunque attenti alle tradizioni. La mattina del 6 gennaio i bambini troveranno certamente meno giochi, ma alla classica calza non dovranno però rinunciare: 4 italiani su 5 -rileva la Cia- regaleranno ai loro figli o nipoti caramelle, cioccolate, frutta secca, mandarini, dolciumi in genere e a qualcuno anche un po’ di carbone.
Di fronte ad una crisi che forse solo ora accenna ad attenuarsi, solo il 11 per cento degli italiani farà dono di giocattoli ai propri figli: in forte aumento, invece, di chi non si potrà permettere nessuno regalo.
L’oculatezza, quindi, non abbandona gli italiani neppure all’Epifania -conclude la Cia- che da qualche anno è una festa che si trascorre sempre più in famiglia ed è dedicata solo ai più piccoli.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi