AGRIFISH, CENTINAIO: BENE TUTELA AMBIENTE MA NON A DANNO AGRICOLTORI. COMMISSIONE RENDA RICONOSCIBILI PRODOTTI AGROALIMENTARI. PARLATO DI GRANDI CARNIVORI

"Abbiamo chiesto a Lussemburgo semplificazione in agricoltura ed etichette più trasparenti per tutelare i consumatori". Così su twitter il ministro delle Politiche agricole Gian Marco Centinaio dall'Agrifish. "Siamo pronti a collaborare con gli altri stati europei per lo sviluppo rurale dell'Africa. A giugno la conferenza mondiale a Roma", prosegue poi. "Abbiamo parlato anche di grandi carnivori. Ogni sgtato ha evidenziato la necessità di tutelare l'equilibrio agricoltura-ambiente. Abbiamo anche evidenziato anche la questione più generale della fauna selvatica", ancora. “La sostenibilità ambientale deve essere conseguita parallelamente alla sostenibilità economica. I maggiori vincoli ambientali dell’architettura verde sono inevitabilmente associati a maggiori costi per i produttori. Questì costi non potranno essere compensati con gli incentivi di una Pac il cui budget viene sistematicamente messo sotto attacco”. Cosi il Ministro delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, Sen. Gian Marco Centinaio nel suo intervento alla Commissione Agrifish di Lussemburgo. “La commissione non può più permettersi di ignorare la richiesta sempre più pressante da pare degli agricoltori e dei cittadini contribuenti di rendere riconoscibili i prodotti agroalimentari ottenuti nel rispetto di regole più rigorose attraverso un’armonizzazione a livello comunitario dei diversi sistemi di etichettatura”, ha sottolineato il Ministro Centinaio. “Questo consentirebbe, infatti, da un lato di valorizzare le produzioni agricole comunitarie e dall'altro di migliorare la trasparenza verso il consumatore con la possibilità di un riconoscimento della qualità intrinseca dei vari prodotti”.

PAC: CENTINAIO, NO A MAGGIORI ONERI PER IL MONDO AGRICOLO

“In linea generale l’Italia condivide la proposta di una Pac più ambiziosa dal punto di vista ambientale ma vogliamo anche che tale ambizione non si traduca in maggiori oneri ed elementi di complicazione per il mondo agricolo, soprattutto se non adeguatamente remunerati. Gli agricoltori europei hanno sempre fatto e continueranno a fare la propria parte per migliorare la sostenibilità ambientale dell’attività agricola. È nostro compito però creare le condizioni perché queste importanti funzioni, in particolare a finalità ambientale e sociale, possano essere coniugate alla necessaria sostenibilità  economica”. Cosi il Ministro delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, Sen. Gian Marco Centinaio nel suo intervento alla Commissione Agrifish di Lussemburgo.

ARCHITETTURA VERDE NELLA PAC, CENTINAIO: FAVOREVOLE ALLA TUTELA DELL’AMBIENTE MA NON DEVE PENALIZZARE I NOSTRI AGRICOLTORI

Posted by Redazione × Pubblicato il 15/04/2019 at 13:10

“In Lussemburgo alla commissione Agrifish a difendere l’agricoltura italiana. Oggi si parla di “architettura verde nella PAC”. ”Favorevole alla tutela dell’ambiente ma non deve penalizzare i nostri agricoltori. Agricoltura è ambiente”

Così il Ministro delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, Sen. Gian Marco Centinaio, su Twitte

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi