FAVA:CONDIVISO PROGETTO DI TUTELA AGROALIMENTARE “EXPO OCCASIONE PER AFFERMARE IL DIRITTO A CIBO MIGLIORE”

"Expo 2015 non sarà solo un evento commerciale, ma anche politico, su temi come la sicurezza alimentare e della salvaguardia a tutela dei prodotti agroalimentari, da raggiungere attraverso accordi bilaterali o multilaterali". Lo ha detto l'assessore all'Agricoltura della Lombardia Gianni Fava, nell'ambito dell'incontro dei rappresentanti dei 'Quattro Motori per l'Europa'. "Per questi motivi - ha proseguito Fava - dobbiamo prepararci per affrontare questa sfida, per individuare punti insindacabili sui quali focalizzare le strategie in linea con il messaggio dell'Esposizione universale: 'Nutrire il pianeta, energia per la vita'".

ALIMENTARE MEGLIO IL PIANETA - "Riteniamo che il dibattito che Expo solleverà non dovrà limitarsi al tema della distribuzione del cibo del mondo, come è stato fatto negli ultimi 50 anni - ha dichiarato Fava -. Credo che, partendo dall'assunto del diritto al cibo come diritto di tutte le popolazioni mondiali, si debba affermare il principio che è necessario alimentare meglio il pianeta, facendo in modo che il cibo buono sia riconoscibile".

DOCUMENTO ESPRESSIONE DEL TERRITORIO - "La sensibilità sull'argomento cambia a seconda delle latitudini, anche in Europa - ha proseguito l'assessore lombardo all'Agricoltura -. Ancora oggi l'Unione europea fatica a condividere alcuni aspetti legati alla tutela dell'agroalimentare e alla tracciabilità, come un valore assoluto. Motivo per cui abbiamo predisposto questo documento, come espressione della volontà di un territorio di garantire, da un lato, la tenuta del proprio sistema e, dall'altro lato, di migliorare la qualità del cibo e assicurarne la tutela".

SERVE ADESIONE DI PAESI ECONOMICAMENTE IMPORTANTI - "Nei mesi scorsi ho presentato questa iniziativa al commissario europeo all'Expo David Wilkerson - ha ricordato Fava -, ma sarebbe importante che venisse condivisa da questa organizzazione, che esprime le regioni economicamente più avanzate d'Europa, perché sarebbe molto importante per l'intero continente".

BADEN WURTTEMBERG APPOGGIA ALIMENTAZIONE INTELLIGENTE - Positive le reazioni dei rappresentanti delle Regioni dei Quattro Motori per l'Europa, a partire da Helen Heberer, presidente della Commissione Scienza e Ricerca del Baden-Wurttemberg. "Cogliamo l'invito dell'assessore Fava - ha sintetizzato Heberer - per quanto riguarda l'alimentazione intelligente. È un punto sul quale concentrare l'attenzione".

RHONES ALPES SI ORGANIZZA - Anche Bernard Soulage, vice presidente del Rhones Alpes, si è detto favorevole, con azioni mirate sul territorio francese. "A Expo parteciperemo all'interno del Padiglione francese - ha specificato -, ma accogliamo l'invito di partecipare anche nell'area dei Quattro Motori per l'Europa. Stiamo organizzando nella nostra regione conferenze e incontri sul tema dell'agroalimentare, inviteremo a partecipare la Lombardia e giudichiamo positivamente anche la proposta del presidente lombardo Maroni di organizzare un evento ad Expo dal 4 all'8 luglio del prossimo anno".

CATALUNYA FA ASSE CON LOMBARDIA - Roger Albinyana, segretario Affari esteri della Catalunya, promuove l'azione di lobby definita dalla Lombardia, in tema di agroalimentare. "Expo è un'occasione che ci porta nella società del futuro - ha riconosciuto - e vogliamo anche noi mostrare le potenzialità della Catalunya in termini agroalimentari, passando attraverso l'indipendenza. Rispetto alla Lombardia, però, abbiamo una differenza: voi esportate marchi, noi invece prodotti. Ma capiamo la vostra preoccupazione e siamo aperti per trattare sul memorandum e sviluppare tutte le iniziative necessarie". (Ln)

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi