FEDAGRI PIEMONTE, MORELLO ELETTO PRESIDENTE

Stamane, all’assemblea di Fedagri Piemonte, che rappresenta le cooperative agroalimentari di Confcooperative nella regione, sono stati rinnovati gli organi sociali della federazione.
E’ stato eletto presidente Roberto Morello, che succede a Tommaso Mario Abrate, uno dei leader della cooperazione agroalimentare, da oltre 35 anni. Vice presidente nazionale di Fedagri, vice presidente del gruppo latte della Commissione UE, Abrate dichiara la propria soddisfazione per lasciare un comparto forte, e che in questi anni è stato capace di reagire alla crisi e di creare uno sviluppo economico e sociale rilevante per il territorio.

“Per poter cogliere quale è stato lo sviluppo del comparto abbiamo analizzato i dati di un campione largamente rappresentativo, 155 cooperative piemontesi, aderenti a Fedagri almeno dal 2007,” spiega Abrate “si pensi che il loro fatturato complessivo nel 2007 era pari a 623.493.643 euro, e ora, secondo i nostri ultimi dati (2016), è pari a 795.784.878 euro”.

Tenendo conto anche degli ultimi arrivi, aderiscono attualmente a Fedagri Piemonte 206 imprese cooperative, a cui aderiscono 16.200 aziende agroalimentari, con un fatturato complessivo di 866.484.313 euro.

Sono attive nei settori ortoflorofrutticolo, vitivinicolo, lattiero caseario, zootecnico, cerealicolo, forestale e sono distribuite in modo capillare in tutto il territorio regionale, con una prevalenza nel cuneese. Valorizzano il ricco patrimonio dell’imprenditoria agricola e agroalimentare piemontese, che vanta un elevato numero di produzioni certificate. In questi anni è cresciuta la loro propensione all’export e all’innovazione, sempre con il fine ultimo di massimizzare il valore del prodotto dei soci, rispettando le tradizioni e le vocazioni del territorio.

Roberto Morello, presidente neo eletto, ha ringraziato i cooperatori per la fiducia accordatagli e ha evidenziato l’importanza e il valore del modello cooperativo, capace di aggregare le aziende associate e di tutelarle, difendendo così l’economia locale e la qualità dei prodotti piemontesi.

Entrambi i presidenti, sia Tommaso Mario Abrate sia Roberto Morello, provengono dal comparto lattiero caseario. Morello è attualmente presidente della cooperativa Piemonte Latte di Savigliano (CN).

Hanno partecipato ai lavori, tra gli altri, il presidente nazionale di Fedagri Giorgio Mercuri, l’assessore regionale all’Agricoltura Giorgio Ferrero, il presidente di Confcooperative Piemonte Domenico Paschetta, alcuni parlamentari e consiglieri regionali. Unanime il ringraziamento al presidente uscente Abrate per il lavoro svolto, e gli auguri a Morello e alla sua nuova squadra. 

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi