FESTA MAMMA: COLDIRETTI, CON I FIORI SALVA 200MILA POSTI LAVORO

image_pdfimage_print

Con fiori e piante la Festa della Mamma di domenica puo’ aiutare a salvare 200mila posti di lavoro in uno dei settori più belli e amati del Made in Italy dove sono impegnate 27mila imprese che ora si trovano in gravissime difficoltà dopo il blocco della mobilità, la chiusura dei negozi e il divieto di cerimonie come battesimi, matrimoni, lauree e funerali. E’ quanto afferma la Coldiretti in vista di una delle ricorrenze piu’ significative per gli italiani. Si tratta del primo appuntamento, da “festeggiare” nel rispetto delle regole sanitarie, dopo il lungo periodo di lockdown provocato dall’emergenza Coronavirus che ha sconvolto la Festa del Papa’ il 19 marzo, la Santa Pasqua il 12 Aprile, la Festa della liberazione il 25 aprile e quella del lavoro il 1 Maggio. Un momento importante che è anche una opportunità per l’82% degli italiani che con l’emergenza coronavirus privilegiano l’acquisto di prodotti Made in Italy per sostenere l’economia ed il lavoro dei territori secondo Coldiretti/Ixè. Per l’occasione a partire da sabato 9 maggio dalle ore 9,00 gli agricoltori del mercato degli agricoltori di Campagna Amica di via San Teodoro 74 a Roma hanno deciso di rendere omaggio a tutte le mamme con il dono di un fiore Made in Italy con l’opportunità di una offerta libera per sostenere l’iniziativa la spesa sospesa a favore delle famiglie più bisognose. Ma iniziative durante il weekend sono in programma lungo tutta la Penisola, dalla Sicilia nei mercati di Campagna Amica a Ragusa in via Momigliano e Caltanissetta in via Fra Giarratana, 82 al Veneto nel mercato coperto in Piazza Giustiniani di Treviso e a Vigonza (PD) in piazza con la giovane Laura per conoscere i segreti della Peonia mentre in Abruzzo a Teramo in via Roma in regalo alle mamme piantine grasse. Ma iniziative ci sono anche a Cagliari in Sardegna, nelle Marche ad Ascoli Piceno, in Lombardia a Sondrio ed in Puglia a Brindisi ed in Calabria a Reggio Calabria in via Sbarre centrali (angolo Giffone) dove ogni mamma puo' lasciare in dono ad un'altra mamma in difficolta' un prodotto a scelta, ed in molti altri luoghi. (www.campagnamica.it). Dopo un lungo periodo di lockdown la Festa della mamma è la prima occasione per esprimere i propri sentimenti con un gesto tradizionale particolarmente apprezzato dagli italiani come dimostrano i risultati del sondaggio on line sul sito www.coldiretti.it. Nell’occasione sarà presentato lo studio Coldiretti sull’impatto dell’emergenza coronavirus sul settore florovivaistico.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi