FIERAGRICOLA, MONCALVO: SU ETICHETTA UE DOVREBBE ASCOLTARE ITALIA

L’Europa sul caso etichettature dovrebbe seguire e ascoltare l’Italia, invece va in direzione opposta. Vi è un tema cruciale da affrontare ed è quello delle regole e delle norme in Europa. Queste le parole dure di Roberto Moncalvo intervenuto quest’oggi a Fieragricola.

La differenza tra l’Europa e il resto del mondo sta tutta nelle regole, ad esempio il Canada produce grano con l’utilizzo del glifosato, cosa che qui non si può fare. Non possiamo allora permettere questa disparità di trattamento, occorre tutelarci da queste differenze. Allo stesso modo stiamo vivendo un’altra crisi del riso dovuta alla disparità delle norme vigenti tra Stati. Basti pensare al riso che viene dall’est, come dalla Thailandia, e che entra a dazi zero, figlio però di trattamenti chimici che in Europa non si usano più da anni.

Per quanto riguarda la pac è da difendere, anzi bisogna aumentare i fondi, ma bisogna prendere coscienza che la questione delle regole è prioritaria, ha aggiunto Moncalvo.

Alcune decisioni sono state prese, come l’etichettature, altre no, come gli accordi internazionali. Abbiamo detto no al Ceta, ha concluso Moncalvo, perché era un precedente pericoloso, è assurdo che il prosciutto o il parmigiano italiano convivano a fianco delle loro imitazioni.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi