FILIERA CORTA, PARENTELA, M5S: PER TRASFORMARE UNA MODA IN LEGGE

Una proposta normativa "per trasformare una moda in legge". Paolo Parentela, M5S Camera, spiega ad AGRICOLAE il perché della proposta di legge sul chilometro zero e sulla Filiera corta in attesa dell'ok definitivo dell'aula di Montecitorio. "Una legge che tutti aspettavano da tempo", spiega Parentela. "Una proposta di buon senso per dare sostegno e valorizzare i prodotti a filiera corta. In questa nuova legislatura abbiamo velocizzato i tempi per dare agli agricoltori e ai consumatori uno strumento nuovo.

La legge, che riguarda i prodotti esclusivamente tutto ciò che viene prodotto e trasformato nel raggio di 70 chilometri, avrà anche un logo che verrà messo a punto dal ministero delle Politiche agricole che potrà essere posto nei locali, nei ristoranti negli agriturismi". E gli intermediari? "Al massimo uno, non di più".

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi