FLOROVIVAISMO SALVO – SERPILLO, UCI: UN’ALTRA BATTAGLIA E’ VINTA. PERO’ MAGGIORE ATTENZIONE A TUTTO IL MONDO AGROALIMENTARE OGGI INDISPENSABILE PIU’ CHE MAI

print

“Abbiamo tifato fin da subito per l’esito favorevole dell’intervento del Ministro sul blocco delle restrizioni di un settore di grande rilevanza, sia per la tradizione e la grande professionalità, sia per l’importanza degli investimenti che richiedono le aziende florovivaistiche”.

Così il Presidente Nazionale UCI, Mario Serpillo, sul via libera alla produzione del settore florovivaistico.

“Un grazie al governo che ha capito, seppure con un po’ di indugio, che è un settore che andava messo al riparo dalla politica delle restrizioni per tutelare i professionisti, gli imprenditori e gli operatori che lavorano con grande consapevolezza e impegno e stanno cercando con tutte le loro forza di salvaguardare il patrimonio che hanno costruito da generazioni.

Incoraggiamo il governo affinché ci sia sempre maggiore attenzione al mondo dell’agroalimentare che sta garantendo continuità ad un settore assolutamente indispensabile: quello del cibo, prima medicina, soprattutto in tempi di emergenza come questi”.

Conclude Serpillo: “Fondamentale non abbassare la guardia ed essere costantemente presenti per riportare al centro delle politiche il mondo dell’agricoltura e della terra. Unica garanzia di sopravvivenza. Per tutti”.