GARDINI: CIO CHE HA DIVISO IN PASSATO POTRA DIVIDERE IN FUTURO, MA OGGI MONDO AGRICOLO UNITO PER INTERESSI COMUNI. VIDEOINTERVISTA

Oggi, nel festeggiare i 120 anni del consorzio agrario di Ravenna si coglie l'occasione per fare "una proiezione al futuro, un'interrogazione su quale modello di agricoltura scegliere, quella che guarda alla sostenibilità e condizioni migliori di vita al pianeta". Così ad AGRICOLAE il presidente di Confcooperative Maurizio Gardini a margine dell'incontro per festeggiare i 120 anni di vita del consorzio agrario di Ravenna.

"Si tratta di un momento per fare una riflessione. Anche sul confronto con il governo per quanto riguarda la manovra di bilancio", prosegue. "Bene la sterilizzazione dell'Iva, la fiscalità ma la plastic tax e la sugar tax non ci piacciono. Rischiano di deviare quelle che sono le attenzioni del mondo produttivo".

Poi prosegue: "Il nostro fronte è l'Europa dove noi dobbiamo insieme unire le forze. Quello che ci ha divisi nel passato, ci ha diviso e potrebbe dividerci anche nel futuro, ma ora dobbiamo dare valore a quello che unisce tutte le organizzazioni agricole nella difesa di un modello che parte dalla terra e che attraverso la valorizzazione delle filiere crea valore del territorio", spiega.

"Servono politiche che devono tenere conto di della necessità di accordi sui mercati e garanzie per evitare che da altre parti del mondo arrivino produzioni che non hanno le nostre caratteristiche e a prezzi più bassi".

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi