GAZA, CIA: APPELLO AGRICOLTORI PER TREGUA IMMEDIATA E RIPRESA NEGOZIATI

“La situazione nella Striscia di Gaza ha ormai assunto contorni drammatici. E’ indispensabile che le parti accettino la tregua proposta dagli Stati Uniti e invocata dalla comunità internazionale”. A lanciare l’appello per un immediato cessate il fuoco è Dino Scanavino, presidente della Confederazione italiana agricoltori e, dallo scorso giugno, incaricato dall’Organizzazione mondiale degli agricoltori (Oma) per il Medio Oriente e il Nord Africa. “Il conflitto sta registrando una tale escalation, che a farne le spese sono anche scuole, orfanotrofi, ospedali e le stesse sedi umanitarie delle Nazioni Unite -rileva Scanavino-. Gli stessi agricoltori pagano un prezzo pesantissimo, non solo in termini di vite umane, ma anche per le devastazioni delle aziende agricole, unica loro fonte di reddito”.

 

Il presidente della Cia ricorda infine come solo poche settimane fa la regione aveva vissuto con grande speranza la giornata di preghiera promossa da Papa Francesco durante la sua visita in Terra Santa. “Mai come adesso è indispensabile ricordare le parole di pace e fratellanza del Santo Padre, nell’auspicio che finalmente le armi tacciano e la parola torni alla diplomazia e al negoziato”.

 

 

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi